Il Rugby Corato debutta nel campionato under18

76-0, il risultato schiacciante per la squadra coratina.

rugby

Hanno debuttato domenica 13 ottobre i giovani lupi della Corgom ASD Rugby Corato nel campionato u18. I neroverdi hanno giocato in trasferta contro il Trepuzzi, compagine salentina che, anche quest’anno, sembra essere una delle squadre favorite per la vittoria del campionato.

Il risultato 76-0 si rivela schiacciante per la squadra coratina, novizia dopo il passaggio di categoria dal campionato u16.

rugbyMolteplici sono i fattori che hanno determinato l’esito della partita: la Corgom ASD Rugby Corato ha affrontato non solo avversari di alto livello, ma anche ragazzi anagraficamente più grandi e giocatori di maggiore esperienza; notevole handicap per i giovani lupi è stato il doversi adattare anche alla durata maggiore dei match: 80 minuti, come per le partite degli adulti, rispetto ai 60 delle partite u16.

Nonostante la difficoltà di ulteriori 20 minuti di gioco, il Corato ha saputo guadagnare metri in fase offensiva grazie a calci di punizione calciati in touche, gesto tecnico, quello della rimessa laterale, che si è rivelato punto forte della squadra. La pressione avversaria, tuttavia, ha influenzato i neroverdi, impedendo loro di prendere possesso del pallone.

Il predominio fisico e l’esperienza del Trepuzzi hanno avuto la meglio sulla squadra coratina, passata da un campionato più infantile a quello immediatamente precedente alla categoria degli adulti. L’allenatore Roberto Strippoli e l’intera squadra, consapevoli delle numerose difficoltà, affrontano la sfida con serenità, tenacia e costanza negli allenamenti, convinti che l’impegno e la dedizione possano colmare il divario.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami