Il pannetto dove lo metto?

pannolino 1Non è un complemento di arredo urbano né tanto meno un’opera d’arte moderna, inserito all’interno del contesto poco artistico che circonda uno dei monumenti di maggiore rilievo della nostra città: la chiesa di San Vito.

È però una evidente traccia del passaggio dell’ “homo incivilis” del XXI secolo, essere dalle sembianze umane che però non ha sviluppato l’elementare senso civico.

Stiamo parlando di un souvenir abbandonato in una delle “fioriere” situate all’ingresso della chiesa di San Vito: un pannolino, ovviamente usato, ed accuratamente piegato e posto all’ombra del fusto della pianta che adorna il vaso.

Ci teniamo a far sapere a chi ha scelto di adornare la fioriera con gli escrementi del proprio bebè che il teorema di Fabrizio De Andrè secondo il quale “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior” non è sempre valido, a maggior ragione se nella terra viene abbandonato in maniera così maldestra un tale “contenitore”.

Esprimiamo, dal canto nostro, solidarietà al neonato il quale sarà presto chiamato ad educare al buon senso i propri genitori.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami