Il corpo di Viktor torna in Albania

Intanto restano in carcere i due coratini che si costituirono 24 ore dopo la tragica vicenda

Il corpo di Viktor torna in Albania
Viktor Picaku

Dopo l’autopsia la salma di Viktor, ucciso in Largo Abbazia lo scorso 1° agosto, stamattina è arrivata in Albania dove ad attenderla c’erano i suoi genitori e gli amici.

Per il trasferimento del corpo di Viktor  la comunità albanese di Corato ha organizzato una raccolta fondi.

Il corpo di Viktor torna in Albania

Saranno celebrati lì, nel suo paese natio, i funerali.

Intanto restano in carcere i due coratini, Domenico Manzi e Domenico Patruno, che si costituirono 24 ore dopo la tragica vicenda, ormai braccati dai Carabiniei che li avevano identificati sin dalla sera dell’omicidio grazie alle testimonianze rese dai presenti e alle riprese del sistema di video sorveglianza gestito dalla Polizia Locale.

Nei confronti dei due indagati il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani Maria Anna Altamura ha convalidato il fermo.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami