Il coratino Sabino Zaza fra i vincitori del Premio Letterario Veretum di Patù

C’ anche il coratino Sabino Zaza fra i vincitori del Premio Letterario Veretum di Patù, in provincia di Lecce.

La premiazione dei finalisti della seconda edizione del Bando Letterario internazionale di poesia e saggistica “Veretum” si è tenuta sabato 2 luglio alle 20 presso il Palazzo Romano di Patù.

L’evento culturale è stato organizzato grazie alla collaborazione tra la Pro Loco di Patù e il Circolo Culturale Mario Luzi di Boccheggiano (GR) e con il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, del Comune ospitante di Patù e di quello di Montieri (Grosseto).

In questo piccolo borgo salentino con la sua storia antica e la sua bellezza senza tempo, le Centopietre, Vereto, San Gregorio, capace – come asserito dal presidente di giuria Salvatore Armando Santoro –  di entrare nell’anima, la poesia di Sabino Zaza ha conquistato la giuria aggiudicandosi la segnalazione speciale nella sezione di poesia in vernacolo, con la sua lirica “Cudde de la Lusce”.

Lascia un commento

1 Comment on "Il coratino Sabino Zaza fra i vincitori del Premio Letterario Veretum di Patù"

Notificami
avatar
Salvatore Armando Santoro
Ospite

Molto simpatico Sabino con le sue poesie in vernacolo. Complimenti!
Dott. Salvatore Armando Santoro
Presidente del Circolo Luzi e direttore artistico del Premio

wpDiscuz