Il coratino Gabriele Strippoli convocato ai Mondiali di sumo – Foto

Solo lo scorso 6 giugno ha ricevuto la qualifica di atleta azzurro, insieme a Giuliano De Benedittis

Il coratino Gabriele Strippoli convocato ai Mondiali di sumo
Gabriele Strippoli

Il coratino Gabriele Strippoli andrà ai Mondiali di sumo che si terranno in Thailandia nella seconda metà di luglio. È questa la notizia che ha riempito di gioia l’ASD Athlon judo/lotta di Corato, che continua a sfornare talenti.

Già numerosi i traguardi raggiunti da questo giovane atleta, classe 2000: nel 2017 ha vinto il Campionato Italiano cadetti di lotta libera, il Campionato Italiano cadetti di Greco romana e il Campionato Italiano di Sumo.

La convocazione per Gabriele Strippoli è arrivata lo scorso 8 giugno, a soli due giorni da un altro importante successo: il riconoscimento di atleta azzurro.

La prima ad averlo avuto nell’ASD Athlon judo/lotta fu Ornella Bucci, che qualche giorno fa ha ricevuto la qualifica di istruttore presso il Centro Olimpico di Roma. A distanza di qualche anno, l’importante riconoscimento arriva anche per Gabriele Strippoli.

La qualifica di atleta azzurro costituisce il massimo onore ed il massimo riconoscimento d’ordine morale per gli atleti. L’atleta azzurro assume l’obbligo della più rigorosa disciplina e deve essere esempio di lealtà, generosità e serietà, deve tenere alto il prestigio, affrontando le competizioni con il massimo impegno fisico e morale.

Insieme a Gabriele Strippoli, anche Giuliano De Benedittis, classe 2003, ha ricevuto la qualifica di atleta azzurro, riconosciuta esclusivamente agli atleti che, su designazione dei competenti organi Federali FIJLKAM, hanno partecipato a una manifestazione internazionale o campionato europeo o mondiale. I due giovanissimi dell’ASD Athlon judo/lotta di Corato, infatti, vantano numerose partecipazioni a diverse competizioni sportive nell’ultimo biennio.

«Siamo infinitamente soddisfatti per questi risultati che ci regalano sorrisi, gioie ed emozioni. La qualifica di atleti azzurri per i prestigiosi risultati agonistici ottenuti da Gabriele Strippoli e Giuliano De Benedittis, e la convocazione ai mondiali per Gabriele, dimostrano come anche una piccola palestra come la nostra possa ambire a grandi traguardi, grazie all’impegno e al sacrificio quotidiano e alle potenzialità dei nostri ragazzi in cui crediamo fortemente» ha dichiarato il maestro Louis Bucci.

 

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami