H_23: pronta la linea completa, apprezzata da tanti simpatizzanti

alt

Domenica 5 febbraio il vento serotino di tramontana non ha smorzato gli entusiasmi di tanti estimatori di orologi e ornamenti di pregio.

In massa hanno affollato la gioielleria di Aldo Zitoli che, al piano interrato di corso Garibaldi 108, ha inaugurato lo store dedicato ad H_23 CERAMIC, H_23 DIAMOND e H_23 GIOIE.

Ospite d’onore il Dj di fama internazionale Claudio Coccoluto, primo Dj europeo a suonare al Sound Factory Bar di New York, ed il signore della consolle del Cube del Jubilee Fabio Ricciuti, entrambi testimonial prestigiosi del marchio ideato dal giovane Zitoli, insieme a tanta bella gente comune che ne ha apprezzato linea e funzioni.

Don Cataldo Bevilacqua ha provveduto alla benedizione di ambienti, oggetti e presenti.

Poi via al brindisi, condiviso da tutti in allegria, intorno alla speciale torta che riproduceva l’H_23 CERAMIC bianco.

Le telecamere di Telenorba, con al microfono le consuete eleganza e simpatia di Mary De Gennaro, hanno seguito lo storico evento a mezzo intervista circa gli intenti e le prospettive future.

LO STRADONE, che favorisce e diffonde la cultura della meritocrazia, ritiene sia viva soddisfazione comunicare quando un coratino si distingue al di là delle mura cittadine, affermandosi per la professionalità e passione, ma soprattutto per essersi imposto un obiettivo ed aver gettato le basi per raggiungerlo.

{igallery id=”7444″ cid=”333″ pid=”1″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”0″}

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Corato – Ruvo impraticabile. Camion ed auto ferme sulla strada. IL VIDEO
Prossimo articoloLei lo lascia e lui la perseguita, arrestato 44enne coratino
Maria Labartino (nota come Marina) - Ex Direttore Responsabile. Esordisce su LO STRADONE nel 1986. Laurea in Scienze della Formazione. Iscritta all'ODG dal 1998. Presentatrice occasionale. Da oltre 30 anni scrive di tutto e su tutto con sete di verità, consapevole di "sapere di non sapere" (cit. Socrate). Vincitrice del Premio Michele Palumbo 2019 come "Editorialista dell'Anno" al concorso dell'Ordine dei Giornalisti di Puglia "I fatti, le idee, le opinioni" organizzato dal Circolo della Stampa BAT
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments