Franco Leone per l’anniversario di Porta Pia

20 settembre 1870: cessava di esistere lo Stato Pontificio e la Nuova Italia si riprendeva Roma

Bersaglieri a Porta Pia.Museo di CapodimonteCOLLEZIONE2Opere15-00334717MediaSPMN_1500334717
Michele Cammarano, Bersaglieri alla presa di Porta Pia, Napoli, Museo di Capodimonte

Riceviamo dal prof. Franco Leone e pubblichiamo.

Il 20 settembre 1870 resterà nella storia per aver decretato la fine dello stato Pontificio e per aver sancito l’annessione di Roma al Regno d’Italia con la Breccia di Porta Pia.

Per ricordare l’evento, a 149 anni di distanza, ho scelto di pubblicare in questa pagina de Lo Stradone un’opera eccelsa del 1871 del pittore napoletano Michele Cammarano.  In questo quadro l’artista ha scelto di mettere in scena il momento culminante dell’apertura della breccia sulle mura di Roma ad opera dei Bersaglieri. Il titolo dell’opera infatti è “Bersaglieri alla presa di Porta Pia”.

L’attimo è stato qui magistralmente fermato dal pittore che è riuscito in modo grandioso a rappresentare l’avanzata dei Bersaglieri dandoci la sensazione di essere presenti all’evento. Anche a noi sembra di inspirare la polvere sollevata alla veemente avanzata che sta creando squarcio nella tela. Anche noi tra un instante saremo investiti da quello slancio impetuoso.

Una curiosità: si narra anche che l’artista si sia rappresentato nel militare con il fez rosso in testa.

Pubblico qui la mia poesia che descrive in versi endecasillabi questo capolavoro dell’Ottocento Italiano ospitato nel Museo di Capodimonte a Napoli.

LA BRECCIA DI PORTA PIA DI MICHELE CAMMARANO di Franco Leone

Verso noi stanno con foga incalzando:

nella tela hanno uno squarcio creato.

Sotto i piedi stan la polvere alzando

con il passo dalle trombe ritmato.

Sta oramai nel nostro spazio arrivando

il ploton che però qui fu fermato,

mentre il primo tra di loro cascando

il destino avrà per sempre segnato:

il suo volto non avrà mai la gloria.

Nella turba che si perde lontano

i pennacchi dietro chiudon la via.

Fu in tal quadro raccontata la storia,

straordinario fu il pittor Cammarano

che con l’arte immortalò Porta Pia.

[Sonetto in endecasillabi con rima ABAB ABAB CDE CDE]”

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami