Estate Coratina, torna il concorso “La barca di S. Maria”

I partecipanti dovranno far pervenire l’istanza di partecipazione con allegata fotografia del manufatto entro e non oltre le ore 13.00 del 9 Agosto 2019

La Barca di S. Maria.
La Barca di S. Maria

Il Comune di Corato, in collaborazione con la Pro Loco Quadratum, indice il pubblico concorso “La barca di S. Maria”, nell’ambito dell’Estate Coratina 2019.

Oggetto del concorso è la realizzazione di un manufatto che rappresenti la tradizione della barca di S. Maria e la sua interpretazione attraverso una forma d’arte a scelta.

Al concorso possono partecipare tutti i cittadini, come singoli o organizzati in associazioni, e gli enti pubblici (scuole, ecc.).

Ogni partecipante può presentare al concorso un solo manufatto. Le barche in concorso devono essere realizzate esclusivamente utilizzando:

1) – carta crespa o velina
2) – legno o canne.

Le dimensioni delle barche da esporre non devono essere inferiori a cm. 100 e superiori a cm. 300 di lunghezza, e non inferiori a cm. 50 e superiori a cm. 150 di larghezza e comunque devono essere illuminate all’interno.

Ai fini della valutazione da parte dell’apposita Commissione, la barca deve essere esposta nel centro storico, in maniera ben visibile, nella zona compresa tra via Roma (ang. via Duomo) – Piazza Sedile e via S. Benedetto, dal 13/08/2019 al 21/08/2019.

I partecipanti dovranno far pervenire alla Biblioteca Comunale o alla Pro Loco l’istanza di partecipazione, secondo il modello disponibile presso le citate sedi e scaricabile, inoltre, dal sito: www.comune.corato.ba.it e http://www.prolococorato.it, con allegata fotografia del manufatto da esporre con relative dimensioni corrispondenti a quelle sopra citate, entro e non oltre le ore 13.00 del 9 Agosto 2019.

La commissione giudicatrice si riserva la facoltà di non ammettere al concorso le barche che non hanno i requisiti richiesti, dandone motivata giustificazione. Saranno escluse, altresì, le barche già candidate ai concorsi precedenti. Le barche di S. Maria saranno valutate dalla apposita Commissione sulla base dei seguenti criteri:
1) — originalità
2) — realizzazione
3) — qualità estetica
4) — creatività

Al primo classificato sarà assegnato un premio di 300 euro; al secondo classificato, un premio di 150 euro, al terzo classificato, un premio di 100 euro. In caso di ex – aequo, i relativi premi saranno divisi in parti uguali.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami