Eccellente NMC, vittoria al debutto in Poule Promozione

76 – 55 sulla New Virtus Mesagne anche grazie ad un ottimo Samuel Egedi. Partita sempre sotto controllo grazie alla difesa

Eccellente NMC, vittoria al debutto in Poule Promozione
Eccellente NMC, vittoria al debutto in Poule Promozione

Straordinario inizio della NMC in Poule Promozione di serie D, girone A, la prima della sua storia. In un calorosissimo PalaLosito, la NMC annichilisce la New Virtus Mesagne per 76 – 55, frutto di una grande prestazione corale in una partita ben gestita in tutte le sue fasi. Davvero sorprendente anche l’apporto di Samuel Egedi, il nuovo acquisto, che con la sua esplosività non solo ha esaltato tutto il palazzetto, ma è stato determinante tutte le volte che è stato in campo.

Per iniziare coach Cadeo sceglie Cipri come playmaker, Aldo Gatta e capitan Di Bartolomeo come esterni, Jarrett e Mazzilli come lunghi. Coach Camassa risponde con Guarini, Artùs, Tortorella, Ruggiero, Zapryanov.

Parte fortissima la NMC che conquista il primo possesso, recupera una pallone e passa in vantaggio con Jarrett quando sono passati appena venti secondi. Dopo aver accusato il colpo, però, Mesagne risponde, impatta e sorpassa, velocissima in contropiede. Dai 6,75 Ruggiero è letale e piazza un parziale di 0 – 6. Corato non ci sta e immediatamente Jarrett e Di Bartolomeo permettono ai padroni di casa di rimettere la testa avanti. Al quinto minuto il punteggio è 13 – 12. La Nuova Matteotti prova ad allungare chiudendo meglio gli spazi in difesa e ripartendo velocemente. La maggior consistenza difensiva porta i frutti sperati, Mesagne perde la concentrazione e Corato allunga fino al 25 – 16, punteggio con il quale si chiude la prima frazione.

Il secondo quarto si apre all’insegna del nuovo arrivo Samuel Egedi. Dopo un rimbalzo difensivo l’inglese vola in contropiede, riceva l’assist acrobatico della connazionale Jarrett e inchioda al ferro a due mani subendo fallo. Seguono l’esplosione del PalaLosito e il tiro libero aggiuntivo realizzato.  Straordinario inizio per Egedi. Tutta la squadra sembra galvanizzata dal bellissimo gesto atletico e inizia a spingere e difendere alla perfezione. Agli ospiti non resta che accontentarsi di un solo tiro libero realizzato nei primi quattro minuti di gioco. Nella seconda parte di quarto Mesagne prova a rientrare, complice anche un pizzico di sfortuna dei padroni di casa in fase realizzativa. Ci pensa nuovamente Egedi, proprio allo scadere a portare a termine un altro gioco da tre punti. Si va all’intervallo lungo sul 38 – 28.

Il terzo quarto inizia in maniera un po’ convulsa. Entrambe le squadre provano a correre ma come risultato ottengono solo tiri frettolosi e imprecisi. Dopo tre minuti la NMC si ritrova e mette a segno un parziale di 6 – 0. Mesagne, però, non molla e Corato è costretta ad aumentare ulteriormente l’aggressività difensiva. Ciò, come logica conseguenza, permette anche di attaccare meglio. A due minuti dal termine i padroni di casa raggiungono il massimo vantaggio, +21, 55 – 34. Il finale di periodo, però, è tutto mesagnese. Un controparziale di 0 – 7 manda tutti all’ultimo mini-break sul 55 – 41.

Buono l’avvio della Nuova Matteotti in apertura del quarto periodo. Peccato, però, per l’infortunio alla caviglia destra accusato da Scaringella. A breve si saprà l’entità del problema. Sul campo è di nuovo Egedi a fare la differenza. Ottimo il suo contributo in difesa e, ancor di più, in attacco. Nella prima parte di quarto Corato si riporta a distanza di sicurezza, 66 – 49, proprio grazie all’esplosività dell’inglese. Mesagne non si arrende e il solito Ruggiero dalla lunga prova a spronare i suoi. Ma l’impressione è che le pile degli ospiti si siano scaricate.

Ai coratini non resta che controllare. La Nuova Matteotti Corato vince la prima partita della Poule Promozione. Al PalaLosito finisce 76 – 55.

Parziali

25 – 16, 38 – 28, 55 – 41, 76 – 55.

Tabellini:

NMC: Gatta A.  13, Cipri, Gatta C. 5, D’Introno 6, Jarrett 6, Di Bartolomeo 11, Scaringella, Mazzilli 19, Egedi 15, Lamura. All. Cadeo.

NV Mesagne: Polifemo 3, Rubino 5, Guarini 1, Artus 4, Ruggiero A, Tortorella 5, Ruggiero G. 9, Lucariello, Cesaria, Zapryanov 19, Monaco 9. All. Camassa.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami