È in edicola il numero di Marzo 2019 de Lo Stradone

La doppia copertina celebra la 40^ edizione del Carnevale Coratino e,in vista delle amministrative 2019, accende i riflettori sulla lista, sempre più lunga, dei candidati a sindaco della città di Corato

È in edicola il numero di Marzo 2019 de Lo Stradone.

Lo Speciale, a firma del direttore Marina Labartino, dedica ben sette pagine al Carnevale Coratino, non solo narrando la fantasmagorica 40^ edizione messa in scena dalla Pro Loco Quadratum, ma riservando spazio pure ad un dettagliato amarcord, attinto dall’archivio della nostra storica testata, ripercorrendone i momenti più salienti, a partire dalle origini. Assolutamente da non perdere per chi ama conoscere il passato di Corato.

Nella rubrica Politica, in vista delle amministrative 2019, accendiamo i riflettori sulla frammentaria situazione di partiti, coalizioni e movimenti, ognuno dei quali presenta, al momento, un proprio esponente; Gaetano Bucci analizza con acume la lotta interna ai vari schieramenti, lasciando aperta la porta alla speranza; Francesca Maria Testini intervista in esclusiva Corrado De Benedittis e Niccolò Alessandro Longo, candidati a sindaco della città di Corato. Una lista che pare si allunghi sempre più. Avanti il prossimo.

Il “TraniGate” continua a tenere banco sulle pagine di cronaca giudiziaria. Nel Primo Piano del numero di Marzo 2019 del direttore Labartino, emergono nuovi filoni di inchiesta e nuove ipotesi di reati a carico di professionisti coratini e di altri colleghi di Nardi, Savasta e Di Chiaro, attualmente agli arresti.

Il Reportage sull’Alta Murgia, a cura di Roberto Ferrante, immortala una serie di “rifiuti fotogenici” segnalati da cittadini e turisti indignati, ed indica le precise coordinate dei luoghi in cui sono stati identificati, grazie alla guida del dr. Giuseppe Loiodice, vice comandante Polizia Locale, e di una pattuglia del nucleo aree impervie Guardie Ambientali d’Italia.

Nella rubrica Si Fanno Onore, il chirurgo Pasquale Tarantini, da circa un mese primario al Mater Dei di Bari, fa il punto della situazione tumori a Corato rispondendo alle domande del direttore Labartino.

Sempre il direttore, in Anniversari, commemora la figura di padre Emilio D’Angelo, fondatore de LO STRADONE a distanza di 18 anni dalla sua dipartita; in Accadde Ieri, ricorda la vicenda del giovane Pasqualino Patruno, rapito dai briganti a Masseria Piano D’Annaia sulla Murgia, pubblicando integralmente le pagine del suo diario risalente al 1863.

In Cultura, il direttore Labartino porta all’attenzione dei lettori vita e carriera dell’illustre concittadino Saverio Renato Grossi, poeta dialettale, caricaturista e autore teatrale ottocentesco, mentre Alessia De Lucia ripercorre i 10 anni di attività del Museo della Città e del Territorio.

In Religione, Francesca Maria Testini si sofferma sul ruolo di don Gennaro De Gennaro, confessore della Serva di Dio Luisa Piccarreta dal 1898 al 1922, che le ordinò di scrivere i contenuti dei colloqui con il Signore.

In Sport, Roberto Ferrante annuncia il memorial dedicato al compianto atleta Aldo Livrieri, pioniere della mountan-bike coratina, a tenersi in contrada Sansanello il prossimo 24 marzo, mentre Nico Como riepiloga l’andamento mensile dell’USD Corato Calcio.

Immancabili le rubriche: Diario del XX Secolo, Cronaca, Economia, Pet Generation, Vita Cittadina e Come Eravamo (terza ed ultima puntata della storia della Congrega del Rosario e delle confraternite coratine nel ‘700).

Questo e altro nel numero de LO STRADONE di Marzo 2019, da oggi in edicola.

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami