È in edicola il numero di ottobre 2018 de Lo Stradone

In copertina il dipinto di Cecil Langley Doughty (pittore inglese contemporaneo), rivisitato in chiave locale dal vignettista Gianni Porcaro, e raffigurante l'«omicidio politico» annunciato dal sindaco Mazzilli nella lettera in cui ha rassegnato le sue dimissioni irrevocabili

LO STRADONE, il giornale di Corato, numero di ottobre 2018
LO STRADONE, il giornale di Corato, numero di ottobre 2018

È in edicola il numero di Ottobre 2018 de Lo Stradone, che apre le sue pagine con l’epilogo degli smottamenti sofferti dall’amministrazione comunale nel corso del 2018. L’analisi su quanto accaduto nel mese scorso è tutta nel Primo Piano a firma di Francesca Maria Testini, impreziosito da una intervista esclusiva al sindaco Massimo Mazzilli che, nella sua lettera di dimissioni, ha parlato di “omicidio politico”. Stessa frase scelta per il titolo di copertina, a corredo dell’immagine tratta da un dipinto di Cecil Langley Doughty (pittore inglese contemporaneo) e rivisitata dal vignettista Gianni Porcaro.

LO STRADONE, il giornale di Corato, numero di ottobre 2018

Il Focus sui Vaccini e scuola, affrontato dalla stessa Testini, si arricchisce di una intervista al pediatra coratino dr. Mario Lagrasta, in pensione da quattro anni, a firma del direttore Marina Labartino, la quale è autrice pure dello Speciale in cui parla della prossima campagna olearia; una stagione compromessa dai danni causati dal gelo di febbraio 2018, ma anche da altre difficili situazioni.

Spettacolare il Reportage della Corato Sotterranea, corredato da immagini inedite che portano i nostri lettori a percorrere idealmente la rete dei cunicoli di Corato, accompagnati dal racconto dei protagonisti dell’attività di ricerca svolta dall’associazione Vivarch e dal Centro Studi e Didattica Ambientali Terrae.

In Politica, Francesca Maria Testini si sofferma sulla riqualificazione del quartiere Belvedere, in Sicurezza Stradale affronta il tema dei comportamenti irresponsabili da parte dei pedoni e, in Si Fanno Onore, dialoga con il pittore Giuseppe Riccardi.

Tra i Coratini Emergenti di Ottobre troviamo l’affascinante attrice Gloria Radulescu che si confessa ai taccuini di Angela Iannone, svelando retroscena, difficoltà e progetti futuri.

In Cultura l’arte dialoga con la poesia: è Ilenia Vitale che sigla l’intervista con lo scrittore Franco Leone, dottore in informatica prima che poeta, autore di trilogie liriche che conquistano riconoscimenti di prestigio in ogni dove.

La Storia delle Associazioni narra i 40 anni di attività della FIDAPA; un racconto a più voci con le socie del Comitato di Presidenza della sezione di Corato, raccolto da Francesca Maria Testini.

Nelle rubriche dedicate alla Corato del passato, Giuseppe Gerardo Strippoli descrive con humor il “suo” ’68, mentre Marina Labartino narra le diatribe tra ruvesi e coratini durante il periodo fascista, grazie al materiale fornito dal collezionista Cristoforo Scarnera.

Ben quindici le pagine de LO STRADONE di Ottobre dedicate allo Sport: autrice delle foto e degli identikit degli atleti è Elisabetta Di Zanni che spiega le novità di ciascuna formazione: Adriatica Industriale Basket, Nuova Matteotti Corato, Polis Corato femminile e Polis Corato maschile.

La stessa Di Zanni celebra i 20 anni dell’ASD Athlon Corato che promuove i talenti appassionati di judo e lotta grecoromana, mentre Nico Como si sofferma sulla panchina rovente di Mister Castelletti e discorre con gli Ultras del Corato Calcio.

Sempre in Sport, Roberto Ferrante, celebra i piloti del Rally Aeronautico 2018, ovvero i coratini Aldo Gammariello e Pasquale Abbattista, e, in Ciclismo, tra gare murgiane e trofei cittadini, colloquia con Gaetano Nesta, nuovo vice presidente della Federciclismo Puglia.

Come di consueto, spazio anche per le rubriche: Cronaca, Strada alle Donne, Economia, Pet Generation, Vita Cittadina ed Estate Coratina.

Questo e molto altro nel numero de LO STRADONE di Ottobre, da oggi in edicola.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami