Domenica 30 settembre appuntamento con Puliamo il Mondo

Grazie all'iniziativa "Scatta e Mappa" è possibile segnalare con il proprio smartphone rifiuti abbandonati, discariche, siti inquinanti e aree degradate presenti sul territorio

Domenica 30 settembre appuntamento con Puliamo il Mondo
Domenica 30 settembre appuntamento con Puliamo il Mondo

Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 settembre Legambiente torna in piazza per la 26esima edizione di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale sulla corretta gestione dei rifiuti e sulla promozione dell’economia circolare. I volontari di tutta Italia ripuliranno dai rifiuti abbandonati strade, parchi, canali e altri spazi pubblici da sottrarre al degrado.

L’obiettivo dell’edizione 2018 della versione italiana di Clean Up The World è di rendere migliore il nostro territorio grazie alla pulizia dell’ambiente e alla valorizzazione dei beni comuni, ma anche sotto il profilo della condivisione, della coesione sociale e della vivibilità.

«Ciascuno di noi può ridare a nuova vita tantissimi luoghi spesso abbandonati, per favorire una piena fruizione di spazi ed ambienti sociali. Il nostro obiettivo è unire la comunità, sensibilizzare e attuare un vero e proprio cambiamento che permetta di raggiungere l’obiettivo finale: un pianeta più pulito e sano» fanno sapere dal circolo Legambiente di Corato.

Quest’anno il tema della campagna è “Non temerli, raccoglili”. Le attività di pulizia si svolgeranno in due momenti: uno dedicato ai cittadini e l’altro agli studenti delle scuole di Corato. Il primo appuntamento è per domenica 30 settembre, a partire dalle ore 9.00: i volontari di Legambiente si daranno appuntamento in via Tuscolana, nei pressi del complesso statuario della Madonna di Lourdes della zona 167, e da lì si adopereranno per ripulire le aree circostanti con la collaborazione dell’azienda municipalizzata ASIPU.

L’appuntamento con gli studenti, invece, si terrà ad ottobre, per ripulire le aree in prossimità degli istituti scolastici.

Novità di Puliamo il Mondo 2018, per i Comuni che fanno parte dell’Aro Ba 1, è l’iniziativa “Scatta & Mappa”: i circoli Legambiente di Bitonto, Corato, Molfetta, Terlizzi e Ruvo di Puglia, mediante un’azione congiunta e sinergica, che avrà carattere permanente, coinvolgeranno i cittadini dando loro la possibilità di segnalare, attraverso il proprio smartphone, rifiuti abbandonati, discariche, siti inquinanti e aree degradate presenti sul territorio in cui ricadono i cinque Comuni dell’Aro.

La procedura è semplice: basta andare sulla pagina facebook “Scatta & Mappa”, cliccare sull’icona di invio messaggio, cliccare sull’icona della macchina fotografica per scattare la foto e, infine, cliccare sull’icona della posizione, segnarla e inviarla. Le fotografie, così trasmesse, perverranno ai circoli di Legambiente che, attraverso le coordinate gps, individueranno i siti inquinati riportandoli su una mappa interattiva.

In questo modo, sarà possibile segnalare i siti alle amministrazioni comunali di Bitonto, Corato, Molfetta, Terlizzi e Ruvo di Puglia, sensibilizzandole alla bonifica e ad un maggiore controllo del territorio. È un gesto semplice, concreto e civile, per segnalare i rifiuti e l’inciviltà.

«Partecipando a Puliamo il Mondo 2018 – ha dichiarato il presidente del circolo Legambiente di Corato, Giuseppe Soldano – aderiamo alla manifestazione per la ventiseiesima volta consecutiva, e la manifestazione, quest’anno, si arricchisce di sinergie tra i circoli e numerose aziende. Per questa edizione ci avvaliamo della collaborazione e della sensibilità dell’azienda Granoro che, insieme all’amministrazione comunale di Corato, patrocina l’evento. Alcune realtà sociali hanno già aderito alla manifestazione. Ci aspettiamo la partecipazione di tutti i cittadini ed in modo particolare dei residenti, per evidenziare come, insieme, con semplici gesti, è possibile rendere il proprio quartiere più pulito».

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami