Ma insomma questa Giunta si fa o non si fa? Il ritardo nella scelta dei componenti della Giunta municipale di Corato, solletica la curiosità di molti e innervosisce altri. Tra questi ultimi il candidato Sindaco e neo consigliere comunale Vito Bovino che punta il dito contro il Sindaco D’Introno ed evoca i successi della commedia all’italiana.

“Le amministrative del maggio 2014 videro l’elezione a sindaco di Massimo  Mazzilli – mette il dito nella piaga Bovino.- La prima seduta del Consiglio Comunale della sua amministrazione si svolse il 14 luglio. Il sindaco D’Introno non ha ancora convocato il primo Consiglio Comunale. Ad oggi, si nota un’azione amministrativa poco fluida, lenta e per niente dinamica. Un’amministrazione efficace è tale, non attraverso post su Facebook, ma se può esplicare le sue funzioni attraverso gli organi competenti”.

Ed ecco la stoccata finale che confessa la passione per il cinema dell’esponente di centrosinistra: “Non ci sbagliavamo quando -scrive Bovino-, durante il nostro ultimo comizio, dicemmo che con D’Introno ci saremmo ritrovati davanti ad un film già visto…

Io speriamo che me la cavo’, citando il titolo di un noto capolavoro, per giunta girato anche a Corato, per dedicarlo a tutti noi cittadini”.

L’insofferenza di Vito Bovino, però, non ha nulla della commedia, esprime invece una critica che chiama il Sindaco a dare una risposta veloce e fattuale: si faccia finalmente levatrice del nuovo governo della Città.

 

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Michele Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami
Michele
Ospite
Michele

Se la situazione è questa Sig. Bovino, faccia per prima MEA CULPA perché l’ha voluto lei assieme al PD … Dio la benedica per le scelte (diverse per non dire peggio) del passato e le auguro tutto il bene possibile e sincero. Saluti.