Corato per la Giornata Mondiale delle Vittime della strada

Giornata Vittime strada 2015Il Forum dei Giovani Comune di Corato ha sempre voluto, specialmente attraverso la Commissione Speciale “LIBERAlaMENTE”, sviluppare iniziative e progetti che illuminino gli angoli bui della nostra realtà sociale, anche in merito all’ambito sicurezza al volante e delle conseguenze di abuso di alcol e uso di droghe alla guida.

Partendo da questa azione ha sviluppato con l’Amministrazione Comunale, il Comitato Spontaneo Vittime della Strada, in collaborazione con Casa Famiglia della Mamma, A.I.F.V.S. e l’Associazione “Senso Unico” le iniziative cittadine per la Giornata Mondiale delle Vittime della strada che si terranno Domenica 29 Novembre 2015.

Il programma sviluppato prevede i seguenti momenti:

 ore 19.00 – Chiesa Matrice di Santa Maria Maggiore – Santa Messa in suffragio delle vittime degli incidenti stradali;

 ore 20.00 – Fiaccolata da via Duomo percorrendo alcune vie del centro con arrivo in Piazza Vittorio Emanuele per un momento di riflessione e cerimonia.

Forte è stata la volontà del Comitato Spontaneo Vittime della Strada: «Anche se in questo caso ricordare i propri cari è sicuramente molto difficile, le mamme del Comitato hanno espresso una grande forza nel portare avanti questa manifestazione, collaborando ognuna in prima persona» evidenzia il referente del Comitato Adriana Cusmai «e c’è voglia di continuare anche per i prossimi anni con specifici eventi e manifestazioni, anche riguardanti la battaglia per l’approvazione della legge sul reato di omicidio stradale.

Per chi vuole ricordare druante l’iniziativa un proprio caro vittima di incidente stradale, può indicare il nominativo a questo contatto: 347.2268697»

«Sarà un modo per ricordare gli angeli della strada e un preciso monito per tanti giovani anche coetanei a preferire la sicurezza.» commenta il Presidente del Forum dei Giovani Luigi Menduni «Un’iniziativa delicata ma che abbiamo fortemente voluto perchè vogliamo anche noi fermare quel terribile contatore di morte sulle nostre strade: a volte basta veramente una disattenzione per aprire ferite e tragedie familiari.

Ringrazio l’Amministrazione Comunale, in particolare l’Assessorato agli Affari Generali ed Istituzionali, la Polizia Municipale e tutte le Associazioni che rendono possibile questa iniziativa»

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz