Un ciclamino per l’Adisco, domenica in Piazza C. Battisti

Le volontarie Adisco Corato forniranno informazioni e chiarimenti sulla donazione di sangue cordonale e sarà possibile acquistare delle piante di ciclamino per sostenere le attività associative.

un ciclamino per l'adisco corato
Un ciclamino per l'Adisco, domenica in Piazza C. Battisti.

In occasione della Giornata Nazionale Adisco, che si celebra quest’oggi, nella mattinata di domenica 18 novembre, le socie della sezione locale dell’Associazione Donatrici Italiane di Sangue del Cordone Ombelicale saranno presenti in Piazza Cesare Battisti con Un ciclamino per l’Adisco.

Il 15 novembre del 1988 infatti, è stato effettuato il primo trapianto con cellule staminali da sangue del cordone ombelicale sul paziente Matthew Farrow, affetto da anemia di Fanconi.

In questi trent’anni, nel mondo sono stati effettuati 35mila trapianti con l’utilizzo di cellule staminali cordonali, per trattare oltre 80 tipologie differenti di patologie, tra cui leucemie, linfomi, talassemia ed anemia. Attualmente inoltre, sono in corso diversi trial clinici per migliorare sempre più le tecniche nei trapianti e per sviluppare nuove applicazioni terapeutiche come il gel piastrinico, il collirio per la sindrome Des e le trasfusioni di globuli rossi ai neonati prematuri.

Con Un ciclamino per l’Adisco, domenica 18 novembre, dalle ore 9:00 alle 13:00, le volontarie Adisco Corato saranno liete di fornire informazioni e chiarimenti sulla donazione di sangue cordonale e contestualmente, presso il loro stand in Piazza Cesare Battisti, sarà possibile acquistare delle piante di ciclamino per contribuire a sostenere le attività associative.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami