“Chef in punta di dita”, è argento per la QCT Corato

Su sedici squadre, quella coratina composta da Stefano Torelli, Paolo Lotito, Luigi Marzocca, Antonio Carenza ed Erika Scaringella ha conquistato la medaglia d'oro nella competizione di martedì 9 ed il secondo posto assoluto nella classifica generale, con un punteggio di 96/100

"Chef in punta di dita", è argento per la QCT Corato

Alla 6^ edizione di “Chef in punta di dita”, competizione nazionale ed internazionale aperta ai cuochi italiani e stranieri ed ai professionisti operanti in Italia e all’estero, nel concorso di Finger Food, conclusosi a Padova il 9 ottobre, la squadra dell’associazione Quadratum Culinariae Team, composta dagli chef coratini Stefano Torelli, Paolo Lotito, Luigi Marzocca, Antonio Carenza ed Erika Scaringella si è aggiudicata la medaglia d’argento.

Su sedici squadre, quattro al giorno per quattro giorni consecutivi, esaminate, dal 6 al 9 ottobre, da cinque giurati secondo i criteri di WACSS, la squadra coratina ha conquistato la medaglia d’oro nella competizione di martedì 9 ed il secondo posto assoluto nella classifica generale, con un punteggio di 96/100, preceduta solo dal Team Costa Cilento con 98/100.

Il quintetto nostrano ha sedotto i palati della giuria con un vassoio di cinque finger food, tra caldi e freddi, salati e dolci: uno con prosciutto crudo e melone, uno con prosciutto cotto e piselli, uno con parmigiana 2.0, uno con terrina di gambero rosso e pescatrice, uno con namelaka (una crema ultracremosa nata dalla creatività di un pasticciere giapponese) alle noci e olio extravergine di oliva monocultivar coratina.

Un successo quello conquistato a “Chef in punta di dita” che bissa quello dello chef Stefano Torelli, già vincitore assoluto (categoria competitori singoli) dell’edizione 2016 con il biscotto alla liquirizia racchiuso in una boule di cioccolato.

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami