Cataldo Mazzilli allo “Stradone”: “Ma quale alleanza tra opposizioni!”

La replica dell’ex candidato sindaco alla nostra nota su possibili convergenze politiche dell’Opposizione

cof

Cataldo Mazzilli risponde sulla sua pagina facebook alla nostra noterella che ha ad oggetto il suo compiacimento per l’impegno del neo-consigliere Corrado De Benedittis nel proporre istanze su temi di vita cittadina ancor prima che si sia insediato il nuovo Consiglio comunale.

Scrive Cataldo Mazzilli: “Leggo con sorpresa un articolo pubblicato sullo ‘Stradone’, il cui contenuto lascia non poche perplessità, circa una fantomatica alleanza delle opposizioni”.

Aggiunge che non è stato compreso dal giornale il suo desiderio di condividere semmai la necessità di sollevare il tema della sicurezza cittadina.

Conclude invitando “i giornalisti, ad occuparsi della malattia che ha colpito la democrazia elettiva della nostra città, piuttosto che avventurarsi in oscuri meandri!”.

Cataldo Mazzilli, imprenditore di successo e tra le anime storiche della politica cittadina, ha ottenuto un risultato elettorale non lusinghiero e non certo all’altezza dell’impegno che egli ha profuso in tanti anni di impegno politico: ovvero “deprimente”.

Ma “Lo Stradone”, riportandone l’iniziativa comunicativa attraverso il social, ha inteso sottolineare come Cataldo Mazzilli non si sia lasciato sopraffare da quel risultato.

Il tema della sicurezza in città è stato a tal punto oggetto, durante le elezioni, delle dichiarazioni delle forze politiche che non abbiamo ritenuto di sottolinearlo ancora una volta.

Quando Mazzilli o la forza che egli rappresenta presenteranno proposte e/o denunce, noi non mancheremo di darne notizia.

Ma qui non si aggiungeva proprio nulla. La notizia era invece nella condivisione del lavoro del rappresentante di una compagine politica ispirata a princìpi per alcuni aspetti molto diversi dai princìpi cui si ispira Cataldo Mazzilli.

Noi dello “Stradone” abbiamo voluto cogliere subito questa non troppo frequente manifestazione di libertà di pensiero. E ci è apparsa cosa buona.

Ne abbiamo affidato la sottolineatura a una noterella perché si potesse sviluppare una discussione.

Quanto alla alleanza o “convergenza” – come abbiamo scritto – tra le Opposizioni, quella dello “Stradone” è una domanda, al massimo un dubbio, non una risposta. Bisogna saper leggere, appunto. Una domanda e un dubbio formulati proprio sulla base della divisione delle Opposizioni che la breve nota, infatti, in coda rimarca. E che Mazzilli oggi apertamente ammette con il suo intervento su facebook.

Infine, negli “oscuri meandri” lasciamo che si avventurino i dietrologi o chi possiede una fonte di luce in grado di illuminare l’angolo immerso nel buio più pesto: una fonte di luce, una illuminazione, di cui noi, purtroppo, non disponiamo.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami