Carnevale in diretta, diamo un po’ di numeri…

Cataldo Tandoi e Rossella CipriOltre 11 ore di diretta in due giorni di sfilata, 2 grandi presentatori , 3 telecamere puntate sui gruppi mascherati gestite dai 4 tecnici di regia.

A questi numeri, visibili da chiunque, si aggiungono quelli più importanti, quelli dei nostri spettatori che da computer, tablet o telefoni cellulari e smart tv, hanno potuto seguire  i diretta streaming la 37esima edizione del Carnevale Coratino.

Parliamo di oltre 5000 dispositivi collegati nella due giorni, da oltre 20 paesi del mondo e oltre 120 località italiane.

L’esame dei dati non lascia scampo ad equivoci, così come il feedback di chi ha seguito con noi il Carnevale Coratino: questa diretta è stata un grande successo.

Ci perdoneranno i nostri lettori per questo momento di autocompiacimento, diretta conseguenza di una entusiasmante esperienza che ha lasciato nel cuore di noi organizzatori tracce indelebili. Perché l’ingrediente fondamentale di questo successo è stato il cuore e la passione che, come al solito, accompagna tutti i nostri esperimenti ai quali, come ben sanno i lettori, mai ci sottraiamo cercando di offrire un servizio sempre migliore per quanti ci seguono.

Un servizio che, è opportuno ricordare, nulla è costato all’organizzazione del Carnevale e per il quale tutti hanno collaborato ricevendo come paga i coriandoli della piazza e i sorrisi del pubblico da casa.

Ci permetterete di ringraziare in particolar modo Cataldo Tandoi, che per due giorni ha dismesso i panni di professore, vestendo quelli di impeccabile conduttore accanto alla frizzante Rossella Cipri. Una coppia che già nelle scorse edizioni del Carnevale si è fatta apprezzare per la sua professionalità e simpatia.

Un grosso “grazie” va ai giovanissimi tecnici di Bitonto Tv che da subito hanno accettato di collaborare alla realizzazione di questo evento digitale. Grazie, inoltre, alla Simply App e a Domenico Papagno che ha raccolto i dati de sondaggio sulla maschera preferita e a tutti i nostri collaboratori che – in tutti i modi – hanno partecipato all’allestimento di questa maratona di simpatia.

Ovviamente non sarebbe Carnevale senza la presenza dei gruppi mascherati che tanto hanno lavorato per portare in scena lo spettacolo che abbiamo trasmesso: sono loro la vera anima del Carnevale Coratino. Bravi anche a Marianna e Cenzio, presentatori ufficiali della manifestazione, alla Pro Loco che è la macchina organizzativa di questo grande appuntamento e al Forum dei Giovani che nella giornata di domenica ha dato vita al “Corato Music Square”.

E, se il Carnevale estivo ci sarà, così come auspicato dal sindaco Mazzilli, la nostra promessa è che noi saremo qui a raccontarvelo!

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami