Calici di Stelle 2018 alla Locanda di Beatrice – Foto

La XX edizione dell’atteso appuntamento con il firmamento dei vini rinnova il format scegliendo come seconda tappa una delle più belle dimore di Corato

Calici di Stelle 2018 alla Locanda di Beatrice
Da sinistra Maurizio Balducci, patron della Locanda di Beatrice, Silvano Alicino, fiduciario Fondazione Italiana Sommelier Puglia, Vito Gallo, fotoreporter, Michele Peragine, presidente associazione giornalisti agroalimentari Puglia

Giunta alla XX edizione, Calici di Stelle, la più grande degustazione di vini a cielo aperto di Puglia, organizzata dal Movimento Turismo del Vino, incontra l’arte, la cultura e la storia dei territori di appartenenza, trasformando questo storico appuntamento in una vera serata di gala.

Evento itinerante nelle più belle dimore della regione, dopo il debutto a Monopoli, il nuovo format ha fatto tappa a Corato il 6 agosto presso la Locanda di Beatrice, suggestiva location immersa nel verde, nota per l’eleganza dei suoi giardini dove turisti ed enoappassionati hanno potuto trascorrere una indimenticabile notte di vino, musica, buon cibo e stelle.

Un palcoscenico d’eccezione all’interno del quale sommelier, chef, musicisti e scrittori hanno offerto ciascuno il proprio contributo per far risplendere i migliori vini della nostra Puglia.

Più di 60 le aziende socie MTV con altrettanti “top wines” in degustazione presso le varie isole d’assaggio, uno per ogni cantina, il migliore di gamma.

Tra queste le coratine Cantine Torrevento (con il Vigna Pedale DOCG Nero di Troia Castel del Monte Riserva 2014) e Masseria Faraona (con il rosè DOCG Castel del Monte Bombino Nero).

Protagoniste indiscusse soltanto le etichette pluripremiate e rinomate in tutto il mondo, accompagnate dal racconto dei sommelier della Fondazione italiana Sommelier Puglia.

Una narrazione proseguita in quattro degustazioni guidate sul tema dei rosati di Puglia e dei grandi autoctoni della nostra regione: Nero di Troia, Negroamaro e Primitivo nelle sue diverse declinazioni.

Di altro tipo le degustazioni guidate a cura di Buonaterra – Movimento Turismo dell’Olio Puglia, che si sono soffermate sui diversi extravergini di oliva per consentire di imparare a riconoscere le varie cultivar.

Il gioco “a prova di naso” ha messo invece alla prova il talento dei partecipanti, spesso capaci di abbinare i descrittori olfattivi ai relativi vitigni autoctoni pugliesi.

Nel nuovo format di Calici di Stelle ha trovato spazio anche la migliore gastronomia di Puglia: nell’Area Evo & Food de La Locanda di Beatrice, i cuochi de “La Puglia è Servita” Domenico Cilenti e Andrea Firma del ristorante Porta di Basso (Peschici – FG) hanno proposto in degustazione alcune succulenti pietanze, abbinate agli extravergini di Buonaterra.

Deliziosa la zolla di pane, pomodoro, salicornia, branzino e arancia, ricorda l’antico mare della murgia il sapido vulcano di verdi senapi con gamberi rossi.

Pensata per i palati più raffinati, invece, la cena a quattro mani proposta dagli chef Donato Di Pierro, de La Locanda di Beatrice, e Paolo Laskavj de Il Cortiletto (Lucera – FG).

Oltre una trentina le persone (tra cui il direttore del TGR Rai per la Puglia Attilio Romita) che sono riuscite a prenotare un tavolo sotto le stelle per assaporare un menù dalla grande personalità composto da sei creative portate abbinate ad una selezione di bianchi e rosati top wines curata dalla Fondazione Italiana Sommelier Puglia.

Due eventi collaterali hanno coronato il programma degli incontri tra vino e cultura: l’esclusiva proposta di visita dell’Estate Archeologica e il Salotto del Libro, entrambi a cura di Eventi d’Autore.

Nella tappa di Corato si è andati alla scoperta delle tombe a tumulo della Necropoli di San Magno grazie alle guide turistiche Pro Loco Quadratum, mentre, in uno spazio debitamente allestito presso la Locanda di Beatrice, Rossana Mitolo ha presentato “La Figlia” di Giuseppe Scaglione dialogando con l’autore.

Non poteva infine mancare la musica dal vivo con i fiati e le percussioni della Birbantband che, spostandosi tra le varie isole degustative, ha reso spumeggiante l’atmosfera ancor più di un calice di bianco millesimato.

Calici di Stelle 2018 dà appuntamento l’8 agosto a Manduria e il 10 agosto a Supersano, occasione perfetta per visitare altri meravigliosi angoli della nostra Puglia.

Gallery fotografica a cura di Marina Labartino

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami