Caleidoscopio, parte stasera la terza edizione

La terza edizione de “Il Caleidoscopio” è ai nastri di partenza. Il Coordinamento Cittadino di Pastorale Giovanile, in collaborazione con il Forum dei Giovani Comune di Corato, Teatro delle Molliche, Compagnia del Canovaccio, con il patrocinio del Comune di Corato – Ass.ti alla Cultura e alle Politiche Giovanili, promuove l’edizione 2015 de “Il Caleidoscopio”.
Sulla base del successo e dell’entusiasmo della due passate edizioni, in questa terza edizione sarà proposta una serie di cinque incontri, distribuiti tra Febbraio 2015 e Giugno 2015, rivolti a tutti i giovani della nostra Città, senza alcuna distinzione di carattere religioso, politico, culturale.

Le finalità de “Il Caleidoscopio” sono: la creazione di una rete di contatti e di collaborazioni tra i vari soggetti che a livello locale intervengono sul mondo giovanile attraverso appuntamenti che incontrino l’interesse dei giovani stessi con uno stile di dialogo, di condivisione, non di contrapposizione, ma di ricerca di valori e posizioni condivisi.
“Straordinario” è la tematica che farà da filo conduttore agli incontri targata 2015, con la volontà di scrutare l’orizzonte, entrare in contatto con altre realtà, uscire fuori dalla routine o intraprendere nuove strade, inaspettate e meravigliose; il tutto con una declinazione inedita, grazie alle testimonianze ed alle varie Arti che si avvicenderanno.
Questo il programma di questa terza edizione:
25 Febbraio 2015 – RistoPub “Zinnannà”
STRATEGIA: la difficile valutazione dell’orizzonte per noi giovani alla ricerca di una rotta nuova, verso altri mari e quindi i c.d. “cervelli in fuga” o si spinge coraggiosamente più in là con nuove idee, come gli attori del mondo delle start-up o le storie imprenditoriali
18 Marzo 2015 – Osteria “Chichibio”
STRANIERO: uno sguardo sul fenomeno umano dell’immigrazione, vista sotto il tema positivo dell’accoglienza (es: cooperative che intervengono all’arrivo degli immigrati, caritas…) e del dialogo tra cultura, anche sulla tavola della quotidianità
22 Aprile 2015 – Osteria “Chichibio”
STRAVAGANTE: il mondo dell’inusuale visto come folle, da un punto di vista spesso tralasciato, che vede la società come un labirinto che non ti comprende e ti isola, tanto da arrivare in passato al manicomio, non giustificando la diversità (riferimenti alla Legge Basaglia)
27 Maggio 2015 – Palazzo “Gioia”
STRATOSFERICO: lanciare lo sguardo verso l’ambiente, verso le stelle: un’ecosistema così delicato quanto unico, insieme a voci di chi la terrà l’ha osservata al di là del cielo, con interventi “dallo spazio”
17 Giugno 2015 – Ristopub “Zinnannà”
STRAPPO: una lente di ingrandimento sul fenomeno dello sgretolamento delle famiglie e delle vite vendute alla prostituzione, veri propri strappi del tessuto sociale che è possibile ricucire con buona volontà
Infine, tra le novità, spicca una presenza ancora più “social” con il nuovo profilo Instagram @ilcaleidoscopio, l’hastag #IlCaleidoscopio15 ed i rinnovati profili Twitter e Facebook dove continuare la discussione delle varie tappe e proporre link e passaggi interessanti.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz