Corato ai raggi X

CASARANO - CORATO 1-0. Sconfitta Pic Indolor. Delle 3 gare contro il Casarano, la sconfitta più indolore è senz'altro quella di domenica in campionato, dove l'obiettivo di salvarsi il prima possibile, non sembra più una chimera

Corato ai raggi X
Corato Calcio a Casarano

Nella rubrica de Lo Stradone, ogni settimana Nico Como passa ai raggi X le partite disputate dall’USD Corato nel campionato di eccellenza pugliese.

CASARANO – CORATO 1-0
Sconfitta Pic Indolor

Delle 3 gare contro il Casarano, la sconfitta più indolore è senz’altro quella di domenica in campionato, dove l’obiettivo di salvarsi il prima possibile, non sembra più una chimera.
Tra l’altro, l’impegno più proibitivo alla vigilia, del lotto della zona calda, era proprio quello dei neroverdi in visita della capolista salentina.

Di fatto non è cambiato nulla, anzi forse si, perché le partite da disputare, ora sono una in meno, 8, di cui ben 5 in casa, con squadre che nel frattempo saranno scevre da obiettivi, mentre le 3 trasferte saranno insidiose a Barletta, Mesagne e Molfetta.

Ieri infatti, se si eccettua il risultato ad X dell’Alto Tavoliere nel derby garganico col Vieste, le squadre al di sotto del cordone Corato, hanno tutte perso, facendo salire le quotazioni salvezza.

Sarà quindi la sfida di giovedi, quella importante da vincere, come se fosse una sentenza definitiva in Cassazione, che potrebbe cancellare tutto e riaprire alla grande una nuova stagione. Domenica scorsa al Capozza, si è vista una formazione, quella salentina, quadrata, tosta, organizzata in ogni reparto.

Ma nello stesso tempo, non è apparsa imbattibile, perché fino al momento del gol la squadra di Castelletti era stata in partita, rintuzzando colpo su colpo e capitolando per uno svarione evitabile. Ma anche dopo aveva offerto segni di vivacità, facendo soffrire la capolista fino al 95′, dopo essersi vista negare un netto fallo da rigore su Piarulli.

Quindi capitolo chiuso delle prime 2 gare e dolore già passato. Ora tutto si azzera o quasi e la concentrazione è tutta sul ritorno di Finale regionale di Coppa Italia.

Nel calcio e nella vita nulla è impossibile, compresa l’impresa di Casarano, dove ci vorranno 11, anzi 20, che dico 100 Leoni compresi i tifosi, cui ogni tanto dovrebbe essere anche concesso dare giudizi. In bocca al lupo!!!

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami