Basket Corato, Giuseppe Di Poce neroverde

«Ho scelto Corato perché è una piazza storica ed ambiziosa, con un gran seguito di pubblico e con la voglia di crescere stagione dopo stagione. Sono sicuro che i tifosi ci sosterranno anche nei momenti difficili, perché restando uniti potremo toglierci delle belle soddisfazioni»

Basket Corato, Giuseppe Di Poce neroverde
Giuseppe Di Poce

Il mercato neroverde non accenna a fermarsi: il giovanissimo Giuseppe Di Poce, primo acquisto “under” per la società Coratina, si aggiunge alla lista dei rinforzi del coach Verile.

Classe 1998, 197 cm di altezza, in grado di ricoprire qualsiasi ruolo da esterno. Originario di Sora, Giuseppe Di Poce muove i suoi primi passi sul parquet nella Asd Pallacanestro Sora, squadra del suo paese.

Nel 2013, le sue buone prestazioni e le sue ottime potenzialità lo portano ad essere convocato nella nazionale giovanile della sua annata.

Nella stagione 2013/2014, appena sedicenne, si trasferisce alla Sam Basket Roma, con la quale colleziona qualche presenza, anche nella serie C regionale.A stagione in corso, si trasferisce alla Pass Roma, con la quale conquista la promozione dalla serie D.

Le due stagioni successive le gioca sempre alla Sam Basket, fino al 2016, quando viene chiamato al cospetto della Fortitudo Bologna (serie A2).

Oltre al campionato di DNG giovanile(84 punti totali e 5.2 punti di media in 16 partite), Giuseppe colleziona anche la bellezza di 10 presenze in A2.

Nella scorsa stagione ha militato, per la prima parte di campionato, nella Virtus Cassino, per poi chiudere la stagione a Valmontone.

Giovane con grandi potenzialità, Di Poce è sicuramente un valore aggiunto al roster coratino.

In una breve intervista ha già speso qualche parola per Corato e per i suoi tifosi:

«Ho scelto Corato perché è una piazza storica ed ambiziosa, con un gran seguito di pubblico e con la voglia di crescere stagione dopo stagione. Sono sicuro che i tifosi ci sosterranno anche nei momenti difficili, perché restando uniti potremo toglierci delle belle soddisfazioni».

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami