Barletta-Corato, domani il derby

La gara potrebbe segnare la svolta stagionale per una delle due compagini

Barletta-Corato, domani il derby
Corato Calcio © Sergio Porcelli

Attesissima sfida domani pomeriggio alle ore 15.30 allo Stadio “Manzi-Chiapulin” tra Barletta e Corato, in un derby che potrebbe segnare la svolta stagionale per una delle due compagini, chiamate a riscattare un avvio di campionato non in linea con le aspettative.

I neroverdi di mister Scaringella sono reduci dal contestatissimo pareggio interno con il Casarano, dove più di una decisione arbitrale è sembrata decisamente errata. I 5 punti totalizzati in 4 gare (da recuperare la sfida con il Novoli) costringono il Corato nella parte destra della classifica, mentre il cammino parallelo in Coppa sta riservando solo gioie, con 3 successi in altrettante gare disputate. Grandi aspettative per gli ex Di Rito, Zotti, Cormio e Zingrillo, mentre non prenderanno parte al match lo squalificato Colella e gli infortunati Altares e l’altro ex Sguera, in riabilitazione dopo gli incidenti subiti rispettivamente al gomito e alla caviglia. Prima convocazione per l’attaccante Perna, ultimo tassello inserito dal presidente Maldera nello scacchiere neroverde.

Il Barletta di mister Cinque è intenzionato come non mai a sbloccare la casella 0 delle partite vinte in Campionato, dove la truppa biancorossa è in crescita ed è reduce da due pareggi consecutivi per 0-0 contro Otranto e Vigor Trani che hanno fatto seguito alle 3 sconfitte iniziali. L’allenatore ha così commentato alla vigilia del derby: «Ci manca solo la vittoria, che potrà arrivare solo se ci sbloccheremo in zona gol. Domenica scorsa abbiamo fermato la capolista, ora affrontiamo il Corato che è stato costruito per vincere, ma che siamo pronti a battere». Tutti a disposizione per domani, compresi i centrocampisti Grieco e Diouf, nella scorsa stagione in neroverde.

Dirigerà l’incontro Gabriele Totaro della sezione di Lecce, che sarà coadiuvato dagli assistenti Gianmarco Spedicato di Lecce e Nicola Ostuni di Bari.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz