Bari Nord: treno bloccato da ore nei pressi di Ruvo

Treno bloccato da tre ore nella stazione di Ruvo
I pendolari in attesa dei bus sostitutivi da ore presso la stazione di Bitonto

Ancora una volta i passeggeri della Ferrotramviaria si ritrovano a subire disagi e ritardi sulla tratta Ruvo-Bari. Sono decine e decine le persone bloccate all’interno di un treno nelle vicinanze della stazione ruvese, probabilmente a causa di una avaria al mezzo di trazione.

Di conseguenza, la tratta ferroviaria fino a Bitonto è stata interrotta, impedendo ai pendolari di poter raggiungere la propria destinazione. Il treno fermo a Ruvo, partito poco dopo le 16 da Bari, sarebbe in attesa dell’intervento delle forze dell’ordine.

Carabinieri e Vigili del Fuoco sono da poco giunti sul posto, probabilmente per dare il via in sicurezza alle procedure di evacuazione. Sono ormai più di tre ore che i passeggeri sulla Bari Nord, per la maggior parte studenti e lavoratori, si trovano su quel treno.

I pendolari si dicono esausti di una condizione che troppo spesso li costringe in situazione di disagio, alle prese con avarie, guasti e ritardi frequenti. «Non ne possiamo più», affermano alcuni di loro. «Non è possibile che dopo un’intera giornata di lavoro non si possa rientrare a casa. Tutto questo sta prendendo una piega quasi disumana.»

A Bitonto, intanto, la situazione non sta migliorando. I passeggeri che devono raggiungere le stazioni di Terlizzi, Ruvo, Corato, Andria e Barletta sono in attesa dei pullman sostitutivi, insufficienti per drenare il flusso delle persone in arrivo dal capoluogo.

L’epopea che vede protagonisti i pendolari della “Bari Nord”, dopo il tragico incidente del 12 luglio 2016, sembra non avere più fine. A peggiorare la situazione il maltempo, che costringe sotto la pioggia e al freddo le persone ferme a stazionare in attesa dei bus. Come si suol dire, piove sul bagnato. Avrà mai fine?

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments