Automobilisti presi a sassate fra Trani e Corato

La testimonianza di un coratino

Corato-Trani: davanti al santuario sassate sulle auto

Strada Trani-Corato, all’altezza del Santuario della Madonna di Fatima, nei pressi della sede del Commissariato di Polizia, ore 13.16: le autovetture in transito vengono bersagliate da un nugolo di pietre lanciate da un branco di ragazzini con gli zaini in spalla.

Sono appena usciti dalle loro scuole questi piccoli vandali che non si preoccupano di poter provocare incidenti, né tanto meno della vicinanza del Commissariato e delle caserme. Gli automobilisti accelerano per sottrarsi al lancio delle pietre.

Il racconto è di uno di loro, G. R., che si trovava in auto assieme alla moglie, un coratino che stava tornando a casa e chiede di non pubblicare il suo nome e cognome: «Una cosa da non crederci. E a quell’ora in pieno giorno! Ormai è una moda. Io ho potuto vedere cosa accadeva da una certa distanza e quindi ho accelerato passando davanti a loro e ne sono uscito indenne, ma è stato un caso, probabilmente».

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami