Arriva SPARC, per valorizzare il patrimonio culturale pugliese

Il progetto ha l'obietivo di rafforzare l’Economia del Turismo Sostenibile in Puglia, mediante il supporto alle Industrie Creative e Culturali regionali. Sarà presentato il 20 marzo 2019 alle ore 18.00, a Corato presso la Sala Verde di Palazzo di Città

I candidati a sindaco di Corato a confronto
I candidati a sindaco di Corato a confronto

Il Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura e la Regione Puglia – Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio sono partner del Progetto “SPARC – Creativity Hubs for Sustainable Development through the Valorization of Cultural Heritage Assets”, finanziato dal Programma Interreg 2014 – 2020 Grecia Italia.

Al fine di illustrare il progetto ed il relativo Avviso Pubblico per la partecipazione allo stesso, il TPP e la Regione Puglia organizzano un Info Day sulle attività del progetto, che si terrà il 20 marzo 2019 alle ore 18.00, a Corato presso la Sala Verde di Palazzo di Città in Piazza
Marconi, n.12.

SPARC ha l’obiettivo di valorizzare il Patrimonio Culturale e Naturale e di rafforzare l’Economia del Turismo Sostenibile in Puglia, mediante il supporto alle Industrie Creative e Culturali (ICC) regionali. Il progetto promuoverà l’azione delle ICC in sinergia con il Sistema dei Carnevali della Puglia.

Per rafforzare l’azione delle ICC, il progetto SPARC prevede le seguenti azioni:
– il trasferimento di know-how e lo sviluppo di competenze e abilità alle CCI pugliesi;
– l’accesso alle opportunità di networking e collaborazione in ottica Inter-settoriale;
– lo sviluppo di collegamenti col sistema dell’innovazione;
– l’accompagnamento alla stesura di Business Plan nei settori di pertinenza del progetto per la realizzazione di “Prodotti e Servizi innovativi”.

L’Info Day sarà l’occasione per presentare il Progetto SPARC e l’Avviso Pubblico tramite il
quale gli interessati potranno prendere parte al percorso di accompagnamento e sviluppo di
“Prodotti e Servizi innovativi” nel settore delle ICC e del Turismo Sostenibile.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami