Arriva Ostuni, BNB concentrata

In nome dei grandi duelli cestistici sportivi del passato, la Madogas Natural Energy arriva estremamente motivata e determinata a tornare alla vittoria interna, dopo lo stop con Bisceglie. Di fronte un avversario da prendere con le pinze, ferito ma atteso al riscatto per onorare una stagione che vede Ostuni a ridosso della zona play-off.

Massima concentrazione in tutto l’ambiente bianco-arancio che vuole sentirsi clinicamente guarito e spera quanto prima di mettersi alle spalle la parentesi negativa fisiologica.

Si tratta di un mese molto importante per i bianco-arancio che cercheranno in tutti i modi di difendere con grande grinta la prima piazza. Alle spalle ringhiano sia Trapani che Roseto e la concentrazione non deve assolutamente mancare. Poi tra un pò sarà tempo di Coppa Italia, ma al momento occorre restare determinati e concentrati sul campionato. 

Massima attenzione, massima allerta per ritrovare la vittoria interna. La Madogas Natural Energy è pronta a lanciarsi in questo ventiduesimo assalto stagionale, fondamentale per preservare la prima piazza. La formazione di coach Cadeo ospita Ostuni ed è pronta a vendere cara la pelle per cercare in tutti i modi di vincere questo ennesimo derby stagionale. “Dobbiamo prestare molta attenzione – dice Daniele Toscano – perchè gli avversari odierni faranno di tutto per cercare di rientrare a più riprese nella lotta play-off. Sono un roster molto competitivo, nonostante la partenza di Mei, squadra molto forte fisicamente. Dobbiamo lottare tutti insieme, contando sull’apporto del pubblico”. La notizia della convocazione in nazionale per il raduno di lunedì e sabato prossimo ha galvanizzato il giovane bianco-arancio: “Sono molto contento per questa chiamata. Personalmente devo ringraziare tutto quello che di buono la società sta facendo per me. Coach Cadeo ci consente di migliorare allenamento dopo allenamento e i frutti di tanto lavoro si vedono. E’ il massimo per ogni giocatore vestire la maglia azzurra, spero di continuare su questa strada”.

Ma prima dell’avventura in Nazionale, c’è un match da vincere: “E’ stata un’annata straordinaria fin qui, in un mese ci giochiamo grandi chanches di rendere ancor più memorabile la stagione e non dobbiamo fallire. Sono convinto che il pubblico domenica ci darà una grande mano. Speriamo bene!”. Di fronte il veterano Morena che tanti match importanti ha disputato sul parquet ruvesi, adesso affronta la gara di ritorno contro la squadra del territorio. Con lui Birindelli e Bartolucci a completare il pacchetto lunghi, mentre in cabina di regia Bonacini e il giovane Mabilia. Rispetto alla gara d’andata il roster non annovera nè Fossati, nè Mei, ma giovani interessanti a completare il team allenato da coach Romano, quali la guardia Margio del ’90, l’ala forte, classe ’90, Fin, Proto, ala-pivot del ’95, e Nata, atleta del 1993. Palla a due alle ore 18.00 per un derby pugliese tutto da vivere

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami