Argento alla Culinary World Cup per due chef coratini

Il Team Costa del Cilento, composto da 15 chef, tra cui Paolo Lotito e Stefano Torelli dell'associazione QCT Corato, conquista il secondo posto ai Mondiali di Cucina di Lussemburgo nella categoria team regionali

Argento alla Culinary World Cup per due chef coratini
Argento alla Culinary World Cup per due chef coratini

Ennesima, emozionante vittoria per gli chef coratini Paolo Lotito e Stefano Torelli della QCT Corato che, quali parte integrante dei 15 componenti del Team Costa del Cilento, hanno conquistato la Medaglia d’Argento alla Culinary World Cup, i Mondiali di Cucina del Lussemburgo, nella categoria team regionali.

La squadra Team Costa del Cilento, guidata dallo Chef Matteo Sangiovanni, era costituita da 15 Chef, di cui tredici provenienti dalla provincia di Salerno e due da Corato, Lotito e Torelli, noti ed attivi membri dell’associazione Quadratum Culinariae Team la quale, il 9 ottobre a Padova ha vinto la medaglia d’oro al Concorso di Finger Food nell’ambito della 6^ edizione di “Chef in punta di dita”, gara nazionale ed internazionale aperta ai cuochi italiani e stranieri ed ai professionisti operanti in Italia e all’estero.

Argento alla Culinary World Cup per due chef coratini
Stefano Torelli e Paolo Lotito

«Sono lieto che il Team Costa del Cilento – ha detto Sangiovanni – si sia arricchito della presenza di Stefano e Paolo, quest’ultimo mio valente ex allievo, entrambi giovani cuochi coratini dal futuro “stellato”. Spero che tra il Team Costa del Cilento e la QCT Corato si possa intraprendere un percorso fatto di contaminazioni di sapori e commistioni di ricette allo scopo di rappresentare in Italia ed all’estero la massima espressione delle nostre eccellenze regionali, come ad esempio la mozzarella di bufala campana e la burrata pugliese, entrambe squisite ambasciatrici del gusto del Sud».

Durante la competizione lussemburghese il Team Costa del Cilento ha dimostrato preparazione e tecnica eccellenti, stupefacendo i giudici anche per la raffinatezza e l’eleganza dei piatti. Numerose le simulazioni e le prove svolte durante l’anno a Paestum, utili a raggiungere notevoli livelli di estetica e precisione nella presentazione dei menu: uno di 5 portate, uno da 4, un prodotto dedicato alle festività e 4 finger food.

Il Team Costa del Cilento è stato fondato con l’obiettivo di rappresentare, nell’ambito delle competizioni organizzate dalla WACS, le eccellenze del Cilento in Italia e nel Mondo: con loro, alla Culinary World Cup, anche brand importanti del territorio cilentano e campano.

«Un grazie va ai nostri sponsor che da sempre ci sostengono aiutandoci a raggiungere prestigiosi obiettivi internazionali – ha affermato Sangiovanni, che in conclusione si dichiara «molto orgoglioso di questo ulteriore riconoscimento. Ringrazio tutto il Team per il tanto impegno e la tenacia che ha dimostrato anche durante questa competizione». 

Nel frattempo a Corato si attendono i risultati della prossima gara gastronomica che i membri della QCT hanno già in programma nel proprio calendario.

Argento alla Culinary World Cup per due chef coratini

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami