Flash Non Supportato

Flash Non Supportato

Avviso
  • Direttiva Europea sui Cookie

    I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie.

    Leggi la normativa Europea sulla privacy

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

Anche la nostra diocesi sarà presente alla "Marcia per la Vita"

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_marcia_per_la_vita-17165.jpgCon la lettera che di seguito riportiamo integralmente, Mons. Giovan Battista Pichierri, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie ha annunciato alla comunità diocesana, l’adesione alla “Marcia per la Vita 2014” che avrà luogo domenica 4 maggio a Roma.

Carissimi,

vi comunico che domenica 4 maggio, a Roma, avrà luogo la “Marcia per la Vita 2014”.

E’ una lodevole iniziativa, puntuale appuntamento annuale, su un tema di grande attualità e di rilevanza sociale,  che merita ancora una volta l’adesione della nostra Chiesa diocesana.

Già in altre occasioni ho avuto modo di rivolgere la mia riflessione sulla vita, partendo dai recenti auguri pasquali inviativi con un messaggio il cui titolo è significativo “Si alla vita”. In esso, tra l’altro, dicevo, “Dal modo di vivere senza Dio esala un fetore di morte, una nausea della vita malata, indebolita dal mal costume, dall’impero di un ‘io’ che si fa ‘dio’. La Pasqua del Signore Gesù porta in noi il vero Dio e ci dà la capacità di vivere ‘divinamente’ ”.

Viviamo tempi in cui si assiste di certo ad una particolare attenzione alla dignità umana, ma molti sono i segni che contrastano questo orizzonte di tutela e di promozione del valore della vita. Numerose le tendenze culturali e poi giuridiche in atto che la legano alle congiunture del momento, che la cosificano e la mercificano, che ne riconoscono solo alcuni aspetti mentre altri non sono considerati, che la collocano in uno stato di sudditanza alle nuove frontiere delle tecniche nel campo della biotecnica.

Ben vengano iniziative come questa della “Marcia per la Vita”, promossa da numerose associazioni ecclesiali e laiche, allo scopo di tenere desta la grande verità per la quale la vita umana è sacra, inviolabile, dal suo concepimento alla sua naturale conclusione.

Significative a proposito le parole di Papa Francesco nella Evangelii Gaudium: “La sola ragione è sufficiente per rico­noscere il valore inviolabile di ogni vita umana, ma se la guardiamo anche a partire dalla fede, ‘ogni violazione della dignità personale dell’es­sere umano grida vendetta al cospetto di Dio e si configura come offesa al Creatore dell’uomo’” (213).

So che nelle parrocchie è stato diffuso il materiale relativo alla Marcia della vita 2014. Vogliate diffonderlo tra i gruppi e tra i fedeli tutti, invitando alla partecipazione all’evento.

Nell’incoraggiare i sostenitori della Marcia, alcuni dei quali provengono dalla nostra Chiesa diocesana, assicuro per essi e per i partecipanti la mia preghiera, invocando nel contempo la benedizione del Signore.

Add a comment

Rissa in Piazza Di Vagno, denunciati i presunti responsabili

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_8601-8700_Carabinieri_2-8689.jpgSei giovani romeni tra i quali un minore, sono stati deferiti in stato di libertà con le accuse di rissa e lesioni personali.

Nel corso di una lite scaturita da futili motivi i sei sono passati alle vie di fatto affrontandosi con dei coltelli.

Un 18enne veniva ricoverato in prognosi riservata presso l'ospedale di Terlizzi mentre gli altri riportavano lesioni giudicate guaribili tra i sette ed i 10 giorni.

Add a comment

Ladro di ferro arrestato dai Carabinieri

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_Foto_1-17167.JPGIn via Randolfi un 43enne coratino, sorpreso mentre era intento a rubare infissi all’interno di una villa in ristrutturazione, è finito in manette con le accuse di furto e ricettazione.

I militari, allertati da una chiamata al numero di emergenza “112” fatta da alcuni passanti, sono intervenuti presso un’abitazione temporaneamente disabitata, constatando che l’uomo, con numerosi precedenti a carico, stava caricando su un furgone alcune ringhiere in ferro appena asportate dalla casa.

Add a comment

Due giovani accoltellati in Piazza Di Vagno

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_COLTELLO-17166.jpgNella serata di ieri, in Piazza di Vagno, due ragazzi sono stati accoltellati da due giovani, probabilmente di origine albanese.

Add a comment

Gli auguri della Caritas cittadina

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_pasqua1-17164.jpgRiportiamo di seguito il messaggio augurale del responsabile della Caritas cittadina Corrado De Benedittis.

“Ed ecco, Gesù andò loro incontro dicendo: <Gioite!>. Ora, esse avvicinatesi gli strinsero i piedi e si prostrarono davanti a lui.” Mt 28,9

Vorrei regalare alla città di Corato, a nome della Caritas, questa bella icona del Risorto tratteggiata dall’evangelista Matteo.

Add a comment

Silenzio e preghiera al passaggio dei Misteri. Le immagini

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_ges___morto-17162.jpgUn rito che si compie da secoli ed è sempre accompagnato dallo stesso silenzio, dalla stessa devozione, dalla stessa preghiera.

Le statue che ricordano la passione e morte di Gesù hanno sfilato lungo le strade del centro cittadino accompagnate da uno stuolo di confratelli e fedeli, in profondo silenzio.

Il cielo, sgombro di nubi, ha fatto da sfondo a questo suggestivo momento di devozione. Non uno spettacolo, ma un momento di preghiera. Su questo ha posato la sua riflessione don Gianni Cafagna.

Nell'ultimo giorno di Quaresima riproponiamo la devozione del momento attraverso una gallery di immagini

Add a comment

Detenzione di cocaina, giovane coppia in manette

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_foto__1_-17161.JPGA Corato i Carabinieri della Compagnia di Trani hanno arrestato una giovane coppia di coniugi incensurati, lui muratore andriese, lei casalinga coratina, di 23 e 19 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, nell’ambito di mirati servizi antidroga, dopo alcune segnalazioni di cittadini residenti nella zona, hanno notato un insolito via vai di persone nei pressi di via Paisiello.

Add a comment

Tumori: dalla Itel di Leonardo Diaferia una nuova tecnica di cura con bombardamento di protoni

b_250_250_16777215_00___images_igallery_original_17101-17200_diaferia-17135.jpg Ricerca, industria e politica. Insieme, nella Puglia dell’innovazione per fare sistema e lanciare una sfida. Ieri mattina il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone hanno ospitato, presso la sede della Regione Puglia, la presentazione dell’accordo sottoscritto tra due importanti realtà, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l’azienda Itel, per la realizzazione del sistema ERHA, un acceleratore lineare di protoni con future applicazioni in campo medico.

Add a comment