Approvato il programma dei lavori pubblici 2017-2019 ma mancano i fondi

0
1

Si è tenuto ieri sera, 19 aprile, il consiglio comunale nel quale i consiglieri coratini sono stati chiamati a votare l’approvazione del programma triennale dei lavori pubblici 2017-2019 e l’elenco annuale 2017. Programma che ha fatto discutere poiché oggetto di polemica da parte dell’opposizione che ha evidenziato, in quell’elenco, una mancanza di creatività da parte dell’amministrazione comunale.

«Dalla lettura del piano delle opere pubbliche si evince che non abbiamo progetti che vadano a creare qualcosa di nuovo. Leggiamo prevalentemente di manutenzione ordinaria» ha commentato la consigliera Rosalba Marcone. A queste parole si sono associate le dichiarazioni di Renato Bucci che, con una nota di sarcasmo, ha polemizzato sui ritardi o sulla mancata realizzazione dei progetti presenti nei programmi degli anni passati e che, ancora, compaiono nell’attuale programma per il 2017. «Sembra un copia-incolla della lista degli anni precedenti. Non c’è alcunché che ci induca a pensare che ci siano opere realizzabili nell’immediato o nei tempi previsti».

Effettivamente, molti dei progetti presenti nel programma triennale dei lavori pubblici sono bloccati per mancanza di fondi e l’amministrazione si è detta fiduciosa in attesa della pubblicazione di nuovi bandi per il reperimento di fondi.

Ciononostante, numerose sono le opere pubbliche realizzate dall’avvio di mandato dell’attuale amministrazione, come ad esempio le opere di riqualificazione del centro storico e, ultima fra tutte, il rifacimento di un’ampia porzione del manto stradale urbano «Un dovere nei confronti dei cittadini» ha sottolineato il consigliere Pasquale Pomodoro, capogruppo di maggioranza.

Il programma triennale dei lavori pubblici 2017-2019 e l’elenco annuale 2017 sono stati approvati con 14 voti favorevoli, 8 contrari e 1 astenuto.

Stesso risultato per quanto riguarda la votazione del terzo e del quarto punto all’ordine del giorno, ossia l’approvazione della nota di aggiornamento del Documento Unico di Programmazione (D.U.P.) 2017-2019 e l’approvazione del Bilancio di previsione 2017-2019.

Riapprovato, infine, il Regolamento permessi Ztl del Centro Storico controllato da varchi elettronici, con modifiche che andranno a regolamentare i permessi per alcune tipologie di utenti (scarico merce, mezzi funebri e di soccorso ecc.).

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz