Approvato Piano Regionale di edilizia scolastica

Nella graduatoria pubblicata risultano inserite cinque scuole di Corato

Approvato il Piano regionale di edilizia scolastica
L'assessore regionale all'istruzione Sebastiano Leo.

La Sezione Istruzione e Università ha approvato il nuovo Piano Regionale di edilizia scolastica 2018-2020 e le relative graduatorie. Si tratta di uno strumento fondamentale per l’individuazione e il finanziamento degli interventi da effettuare sul patrimonio immobiliare degli istituti scolastici pugliesi”, fa sapere l’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.

Gli esiti della procedura valutativa presentano anche una buona notizia per l’edilizia scolastica coratina. In graduatoria risultano cinque scuole coratine: l’I.T. “Tannoia”, il Liceo artistico “Federico II Stupor Mundi”, I.I.S.S. “A. Oriani – Tandoi”, le scuole primarie “Cifarelli” e “Tattoli”.

“Nel mese di Aprile abbiamo pubblicato l’Avviso Pubblico per l’acquisizione e la selezione delle proposte progettuali per la formazione della graduatoria. È stato possibile presentare le domande di partecipazione entro il 3 luglio ultimo scorso. Tra aprile e luglio – spiega  l’assessore regionale – abbiamo dato vita ad una serie di incontri con l’ANCI, con i sindaci e con le strutture tecniche dei Comuni pugliesi per favorire la più ampia e corretta partecipazione al bando. Sono pertanto pervenute 651 istanze che sono state valutate, in appena un mese di tempo, dagli uffici competenti per arrivare alla pubblicazione della graduatoria“.

Per il momento, la Regione ha messo a disposizione circa 200 milioni di euro derivanti da trasferimenti statali e dai fondi POR Puglia 2014/2020, ma la dotazione finanziaria – assicurano  – è destinata ad essere ulteriormente incrementata nei prossimi mesi.

“Con il Piano regionale di edilizia scolastica abbiamo praticamente censito il fabbisogno strutturale della scuola pugliese che finanzieremo secondo i criteri prestabiliti, in ordine di graduatoria e secondo le risorse man mano disponibili”, ha concluso l’assessore Leo.

 

 

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami