Apollonia Saragaglia presenta la sua mostra sul mondo femminile

L’artista coratina si presenta alla città attraverso i colori dei suoi dipinti

Apollonia Saragaglia presenta la sua mostra sul mondo femminile
Apollonia Saragaglia presenta la sua mostra sul mondo femminile

Sarà inaugurata domani, giovedì 20 dicembre, alle ore 18, presso l’Open Space di Monte Vodice 6-8 di Corato, la mostra artistico-pittorica di Apollonia Saragaglia dedicata al mondo della donna.

Essere donna, essere artista, scrittrice, poeta è sinonimo di un animo poliedrico e complesso, dai tratti profondi e sfaccettati. Apollonia Saragaglia è già nota a tutti per la sua penna delicata e, al tempo stesso, aulica. I suoi giochi di parole, le sue poesie e il suo romanzo “Un nuovo giorno”, dotati di sentimenti non comuni, hanno conquistato premi e onorificenze di alto livello, nei suoi ormai decennali concorsi internazionali.

Quando un’artista come lei, da un animo così profondo, ha tanti strumenti con cui esprimere la sua personalità, non può non servirsi dei colori e dell’arte pittorica per presentarsi. E i pennelli si sostituiscono alla penna, i tratti si fanno parole che scorrono sul foglio bianco e i colori si caricano di significati e sentimenti.

Varie le tematiche presenti nei suoi dipinti, dove la donna assume un ruolo privilegiato, a sinonimo della personalità variegata e variopinta di Apollonia. Donna nella storia, nelle sue culture e epoche diverse, nei suoi ruoli che colgono i viari aspetti del suo essere. La donna protagonista della personale di Apollonia Saragaglia.

Sono della scorsa settimana gli ultimi riconoscimenti ricevuti a Roma, dove Apollonia è stata protagonista di concorsi internazionali. Vincitrice del 1° posto nella categoria arte per il concorso “La Matita di Dio”, per l’opera che raffigura Santa Madre Teresa di Calcutta, con la tecnica mista su cartoncino.

Terzo posto per l’opera artistico – pittorica “I Doni di Dio” raffiguranti Papa Giovanni Paolo II, San Giovanni XIII Papa, Santa Faustina e Santa Madre Teresa di Calcutta. Quest’ultimo dipinto è stato consegnato, insieme ad una copia del suo romanzo, dall’artista stessa nelle mani dell’Ambasciatore di Polonia Janusz Kotanski, presso la santa Sede, il quale ha omaggiato i presenti in sala di un libro che parla della storia della Polonia.

Occasioni importanti per Apollonia che le hanno permesso di varcare i confini, in senso metaforico, dell’Italia con le sue opere, sinonimo della sua grande personalità.

 

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami