Anno scolastico 2011/2012, ecco il calendario emanato dalla Giunta regionale

È di ieri la decisione della Giunta regionale di far tornare gli studenti pugliesi tra i banchi di scuola il prossimo 15 settembre 2011, fermo restando il principio di autonomia scolastica.

Secondo il calendario regionale le lezioni termineranno il 9 giugno 2012, mentre il termine delle attività educative nelle scuole di infanzia è stato fissato al 30 giugno 2012.

Stabilite anche le festività nazionali durante le quali tutte le scuole pugliesi sospenderanno la propria attività didattica: tutte le domeniche; 1 Novembre; 8 Dicembre; 25 Dicembre; 26 Dicembre; 1 Gennaio; 6 Gennaio; Lunedì dopo Pasqua; 25 Aprile; 1 Maggio; 2 Giugno.

Grande assente la ricorrenza del 17 Marzo, considerata festa nazionale solo per l’anno in corso poiché corrispondente con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Definito anche il calendario delle vacanze scolastiche: 31 Ottobre 2011; 2 Novembre 2011; dal 23 Dicembre 2011 al 7 Gennaio 2012; dal 5 al 10 Aprile 2012; 30 Aprile 2012 (per il ponte del 1 Maggio). 

La giunta regionale ha determinato in 204 giorni il periodo delle lezioni nelle scuole primarie e secondarie (203 se la Festa del Santo Patrono coincide con un giorno di lezione), in 222 giorni è invece determinato il periodo delle attività educative nelle scuole di infanzia (221 se la Festa del Patrono coincide con un giorno di attività).

Nel pieno rispetto dell’autonomia organizzativa riconosciuta alle scuole, ciascun istituto scolastico può adattare il calendario scolastico stabilito dalla Regione alle esigenze derivanti dall’attuazione del proprio piano di offerta formativa. Le modifiche non devono ridurre a meno di 200 giorni il periodo di lezione, come disposto dall’art.74, 3° comma del D. Lgs n.297/1994.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami