Ancora trionfo a Bisceglie per la QCT di Corato

Al 3^ Trofeo Dolmen d'Oro l'equipe formata dagli chef Antonio Carenza e Luigi Torelli, allenata da Paolo Lotito, conquista il titolo di miglior squadra a livello tecnico

Ancora trionfo a Bisceglie per la QCT di Corato
Ancora trionfo a Bisceglie per la QCT di Corato

L‘anno scorso è stato il trio composto dagli chef Paolo Lotito, Stefano Torelli e Aldo Tarantini della QCT Corato ad aggiudicarsi il Trofeo Dolmen d’Oro, concorso gastronomico organizzato a Bisceglie dal Team Colinary Dolmen guidato da Carlo Papagni, nel quale si sfidano, a colpi di padella e forchettone, i migliori chef e ristoratori della Puglia.

La terza edizione, indetta in ricordo dello chef Sergio Cantatore, ha confermato il successo dell’equipe QCT, questa volta formata da Antonio Carenza, 31 anni e Luigi Torelli, 22 che, allenati da Paolo Lotito, martedì 15 gennaio hanno ottenuto il riconoscimento come miglior squadra a livello tecnico, sfiorando per pochi punti l’assoluto.

Il menù di quattro portate, dall’antipasto al dessert, avente per tema “La cucina essenziale nel mondo della ristorazione e della banchettistica attuale”, ha conquistato le tre giurie di esperti.

Per la tecnica: Giancaspro Giacomo, Maggi Domenico, Semeraro Vito, DE Muro Mario, Romano Sandro, De Virgilio Corrado; per la critica: Di Pierro Vincenzo, Ferrante Andrea; per il consumatore: Baldini Vincenzo, Binetti Marco.

Talento creativo, scrupolosa conoscenza delle materie prime, sapiente utilizzo di tecniche in continua evoluzione, sono state le armi vincenti dei nostri Antonio e Luigi che, in capo alla Quadratum Culinariae Team, hanno sbaragliato le altre concorrenti: Policoro Village, Il Sigillo Wedding, Osteria Cefalicchio, Terrazza Toruccio e Chale’ Hostaria Gourmet. 

Il concorso, considerato come occasione di confronto e di crescita, momento di scambio più che competizione, ha inteso valorizzare le figure professionali di alcune realtà lavorative mettendo in luce l’evoluzione della figura dello chef in virtù delle diverse esigenze a seconda dell’utenza.

L’intervista in esclusiva con Antonio Carenza e Luigi Torelli, ricca di dettagli, sarà pubblicata sulle pagine del mensile LO STRADONE in edicola a Febbraio.

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami