Amministrative 2019, Nesta: «Si scelgano scrutatori disoccupati»

L'ex assessore chiede che il Commissario Prefettizio di Corato dia priorità a coloro che, iscritti nell’apposito Albo comunale, siano anche iscritti presso il Centro per l’impiego con lo status di disoccupati, inoccupati o studenti non lavoratori

Con il candidato Lenoci scende in campo Gaetano Nesta
Gaetano Nesta

Le elezioni amministrative sono alle porte e fra non molto bisognerà procedere con la nomina degli scrutatori. L’ex assessore agli affari generali del Comune di Corato, Gaetano Nesta, lancia un appello al Commissario Prefettizio di Corato, Rossan Riflesso:

«Così come deciso con atto di giunta comunale n.30/2015, si dia priorità, nella nomina degli scrutatori dei seggi elettorali, sia titolari che riserve, a coloro che, iscritti nell’apposito Albo comunale, siano anche iscritti presso il Centro per l’impiego con lo status di disoccupati, inoccupati o studenti non lavoratori.

Oggi come allora, quando con convinzione ferma e decisa avanzai questa proposta, poi approvata dalla giunta comunale – e peraltro condivisa e adottata anche da altri Comuni – ritengo che a fronte della crisi occupazionale e delle condizioni di difficoltà economiche e sociali, si debba dare un segnale concreto di sensibilità verso le fasce deboli della popolazione.

Non trovo giusto che chi già dispone di uno stipendio debba prestare il proprio servizio come scrutatore, togliendo così la possibilità a chi invece è in difficoltà di assicurarsi una, seppur modesta, entrata economica.

Nella speranza che il commissario prefettizio su questo fronte abbia la stessa sensibilità della precedente Amministrazione di questa città, mi auguro che il sorteggio tra tutti gli iscritti all’albo, indistintamente, si effettui solo qualora il numero di coloro che dichiarino di essere in possesso dei requisiti previsti dalla deliberazione di giunta risulti insufficiente a ricoprire i posti disponibili».

Così Gaetano Nesta, ex assessore allo sport e agli affari generali del Comune di Corato, sul criterio di scelta nella nomina degli scrutatori dei seggi elettorali in vista delle prossime elezioni amministrative.

 

 

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami