Amara sconfitta per il Rugby Corato

Giornata "no", all’insegna di record negativi per la squadra coratina che ha chiuso il girone di andata nel peggiore dei modi

Rugby Corato
Rugby Corato

Nel corso dell’ottava giornata del Campionato di Serie C “Puglia-Basilicata-Calabria” sul campo della “Polisportiva Ponte Lama” di Trani sono scese in campo le formazioni seniores del Rugby Corato e dei Draghi BAT.

La partita è terminata sul punteggio di 10-20 in favore dei Draghi, risultato delle due mete marcate dai biancorossi a fronte dell’unica meta marcata dal Corato.

Nel corso degli 80 minuti di gioco il punteggio sul tabellino è stato a lungo in parità: il primo tempo è terminato 0-0, a 8 minuti dal termine le formazioni erano sul 10-10 con una meta ed una punizione realizzata da ciascuna squadra. L’equilibrio è stato rotto da 10 punti marcati dagli ospiti negli ultimi minuti di gara.

Nella seconda frazione di gara il Rugby Corato ha subito due mete: una in entrambe le occasioni in cui si è trovato in doppia inferiorità numerica. Nel recupero del secondo tempo sul 10-13 in favore degli ospiti è arrivata la meta che ha chiuso i conti. Terza gara in cui i biancoverdi subiscono una marcatura nel finale di gara perdendo la possibilità di guadagnare il bonus difensivo. Sin qui la cronaca del risultato.

Andando ad analizzare le statistiche della gara emergono: sei fischi contro i giocatori del Corato che hanno dato al calciatore avversario la possibilità di calciare altrettante punizioni verso i pali, altre infrazioni dei giocatori in maglia biancoverde che hanno più volte fatto indietreggiare la squadra. Cinque cartellini estratti all’indirizzo dei giocatori del Corato (nell’ottava giornata di campionato il Corato ha ricevuto più cartellini di tutti quelli ricevuti dalle altre sette squadre in campo), di cui un rosso all’ultimo minuto di gioco prima di subire la meta finale. Rosso ricevuto da un giocatore entrato in campo da venti secondi.

Si tratta di una giornata all’insegna dei record negativi per la squadra coratina: in tre partecipazioni al campionato non si sono mai riscontrate delle statistiche simili.

«Questa sconfitta nasce dal gap nella disciplina: come potevamo sperare di vincere commettendo così tanti falli?» – non cerca scuse il capitano Cataldo Piccolomo – Siamo una squadra giovane, è vero, ma non possiamo permetterci di giocare in inferiorità numerica».

Con questo risultato si chiude un girone di andata in cui il Rugby Corato ha perso cinque gare e ne ha vinte tre. Prossima gara ancora a Trani il 28 gennaio alle 14.30 per la prima del girone di ritorno con la formazione brindisina del Kheiron Academy Rugby.

8^ giornata Campionato Serie C Girone 2 “Puglia-Basilicata-Calabria”: Corato – Draghi BAT: 10-20 (1-2 mete).

Formazione Rugby Corato: 1. Enzo Mascoli, 2. Vito Conca (vicecapitano) (16. Fabrizio Caldarola), 3. Michele Lamura, 4. Claudio Strippoli, 5. Michele Strippoli, 6. Aldo Pisicchio (19. Paolo Marchese), 7. Francesco Ventrella (17. Luciano Petrone), 8. Francesco Campanale, 9. Gianluigi Mazzilli, 10. Paolo Marchese, 11. Massimiliano Lasorsa (18. Vincenzo Lupo), 12. Cataldo Piccolomo (Capitano), 13. Ali, 14. Giuseppe Farucci, 15. Roberto Strippoli (20. Claudio Bucci, 21. Fabio Arresta, 22. Luca Rutigliano). All.: Lorenzo Di Ruvo. Cartellini: gialli. Strippoli M., Ventrella, Pisicchio, Petrone. Rosso: Petrone. Piazzola. Piccolomo 2/2.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami