Alla riscoperta del senso profondo della parola Pace

Se ne parla in un incontro organizzato dal cenacolo di Corato del Movimento "Vivere In", insieme a Pax Christi e alla Gi.Fra. della Parrocchia "M.S.S. Incoronata", in programma giovedì 31 gennaio alle ore 19.00 presso la sede di Vivere In

Alla riscoperta del senso profondo della parola Pace
Alla riscoperta del senso profondo della parola Pace
Il cenacolo di Corato del Movimento “Vivere In” insieme a Pax Christi – sede di Corato e alla Gi.Fra. della Parrocchia “M.S.S. Incoronata” – Corato organizza un incontro dal titolo “Artigiani di Pace”, che si terrà giovedì 31 gennaio 2019 alle ore 19.00 presso la sede di Vivere In, in Via Giappone, 40 a Corato.
Questa iniziativa corale, patrocinata dal Comune di Corato e dalla Zona Pastorale “S. Cataldo”, è pensata come un incontro a più voci nel nome della Pace.
Troppe volte la parola “pace” è abusata, svuotata del suo senso più bello e più sacro di armonia tra gli uomini e con il Creato; ora addirittura trascurata – o peggio – messa quasi all’indice, accusata di essere segnale di un atteggiamento “buonista”. Ma senza pace vera, autentica, promossa da ogni uomo non si può vivere, si crea solo distruzione, morte, imbarbarimento e odio per l’altro.
Nell’ottica della riscoperta del senso profondo della pace anche come elemento identitario dell’essere cristiani si colloca questo dialogo, sulle orme dei messaggi per le Giornate della Pace del Pontefice, rivolgendosi a famiglie, giovani, uomini e donne di buona volontà.
Interverranno:
  • Monica Roselli e Felice Berardi – Gruppo Famiglie “Vivere In” – Cenacolo di Corato
  • Marianna Lotito – Animatrice Gi.Fra. – Corato
  • Angela Paganelli – Referente “Pax Christi” – sede di Corato
Modera: Domenico Paganelli – “Vivere In” – Cenacolo di Corato

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami