“Accesso negato” in edicola Lo Stradone di luglio

Lo Stradone riduce eccezionalmente il numero di pagine per far spazio ad un dono di compleanno per i propri lettori.

"Accesso negato" Lo Stradone il giornale di Corato di luglio 2017.

È in edicola il numero di luglio de Lo Stradone, il giornale di Corato. Il titolo “Accesso negato” lascia poco spazio ai dubbi sulla tematica dell’inchiesta di questo mese del Direttore responsabile Marina Labartino che presta la propria penna alla voce dell’esercito degli inascoltati, fra impedimenti e proposte sul tema della disabilità.

"Accesso negato" Lo Stradone il giornale di Corato di luglio 2017.
“Accesso negato” Lo Stradone, il giornale di Corato di luglio 2017.

Come si evince dalla copertina, Lo Stradone di luglio diventa eccezionalmente più piccolo per far spazio ad un dono di compleanno per i propri lettori. Il prossimo 22 luglio il nostro “giornalaccio” compie 38° e per festeggiarlo la redazione intende omaggiare i propri lettori con un allegato speciale, la rivista annuale Apulia Lifestyle, secondo “figlio” de Lo Stradone Editrice.

Luglio è, purtroppo, il mese in cui ricorre un altro drammatico anniversario, quello del tragico incidente ferroviario dello scorso 12 luglio 2016 in cui persero la vita 23 persone, fra cui due concittadini, Luciano Caterino e Francesco Ludovico Tedone. A distanza di un anno, Tiziana Di Gravina ricorda quella profonda ferita che ha segnato il nostro territorio e fa il punto della situazione su quanto accaduto in 12 mesi.

«Senza il giornale tutto il patrimonio morale, spirituale, di tradizioni, di storia, col passare del tempo corre il rischio di affievolirsi e di andar perduto, almeno in buona parte» diceva il fondatore Padre Emilio D’Angelo. E Lo Stradone da 38 anni lavora nell’intento di raccontare la città e preservarne la storia.

Racconta la città con un Primo Piano sulla viabilità nella zona industriale di Roberto Ferrante che raccoglie il punto di vista degli imprenditori; e con la riapertura della Chiesa di San Giuseppe dopo il restauro, illustrato da Francesca Maria Testini. Racconta la città con le pagine di Cronaca cittadina e il meglio del mese appena trascorso racchiuso in Vita Cittadina, a cura di Tiziana Di Gravina. Lo Stradone racconta i coratini che si fanno onore come il Comandante dei Carabinieri Pietro Zona che ha raccontato della sua onorificenza come miglior Comandante di Stazione a Luciana Cusanno. Riscopre l’Arte Segreta dello scagliolista Giorgio De Grecis, intervistato da Roberto Ferrante.

Lo Stradone preserva la storia illustrando “Come siamo cambiati in 60 anni” nell’analisi di Annamaria Fiore. Con uno sguardo rivolto alle comunità coratine risiedenti al di fuori del nostro territorio, in questo numero, in L’Altra Corato, spazio alle celebrazioni in onore del nostro Santo Patrono a Torino, raccontate da Giuseppe De Palma.

Irrinunciabile lo sport, con l’intervista di Francesco De Marinis alla grande scommessa del Corato Calcio Giuseppe Scaringella; la Notte Bianca dello sport e le gare ciclistiche raccontate da Roberto Ferrante che ha incontrato i campioni Vincenzo Nibali, Manuele Boaro e Franco Pellizzotti sulle Murge coratine; e la rosa di conquiste dell’Atletica Amatori Corato, descritta da Angela Iannone.

Non mancano le Rubriche che rinnovano gli appuntamenti con i Palazzi Gentilizi di Maria Francesca Casamassima e Anna De Palma, The Crazy Radio, a cura di Davide De Palo, Piaceri per i Golosi, Economia, Pet Generation di Rossella Cipri e Voci dall’Etere di Alessia De Lucia.

Numero eccezionalmente ridotto di pagine ma denso di contenuti Lo Stradone, il giornale di Corato di luglio, da oggi in edicola.

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz