La Santa Lucia di Gregorio Sgarra ammirata a Matera

Presentata in occasione dell’incontro annuale organizzato nella città dei Sassi e Città Europea della Cultura dalla Federottica Bari e Federottica di Basilicata

La Santa Lucia di Gregorio Sgarra ammirata a Matera
La Santa Lucia di Gregorio Sgarra ammirata a Matera

Ammirata. Ha lasciato senza parole la Santa Lucia dipinta da Gregorio Sgarra, artista coratino conosciuto per le sue stupende icone, presentata a Matera in occasione dell’incontro annuale organizzato nella città dei Sassi e Città Europea della Cultura dalla Federottica Bari unitamente alla Federottica di Basilicata.

La Santa Lucia di Gregorio Sgarra ammirata a MateraL’opera, un dipinto di dimensioni cm 38 x 51, è destinata ad una confraternita di Siracusa. Disegnata e dipinta su tela con la tecnica antica della gessatura, è stata preparata interamente a mano e dipinta con tempera grassa.

Questa tecnica si rifà al barocco, realizzata con colori chiaro scuri e trova ispirazione nei procedimenti utilizzati dal grande pittore bolognese Guido Reni.

Nell’opera presentata sono evidenti i simboli della palma del martirio e l’alzatina degli occhi.

Santa Lucia è la protettrice degli Ottici Optometristi.

Santa Lucia di Gregorio Sgarra a Matera
Piccolomini, Brigida, Schirone

All’incontro ha partecipato, in rappresentanza della sede nazionale, il Vice presidente dott. Domenico Brigida mentre per la Basilicata e Bari hanno partecipato il dott. Francesco Piccolomini ed il dott. Michele Schirone, quest’ultimo anche consigliere nazionale.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami