162 atleti corrono nella seconda 6 Ore Coratina

Strepitoso successso per la seconda edizione della 6 Ore Coratina che ha visto correre ben 162 atleti provenienti da tutta Italia, per le strade di Corato.

6 ore coratina corato
La seconda edizione della 6 Ore Coratina vede ben 162 atleti partecipanti

 

Nella sua seconda edizione la 6 Ore Coratina colleziona un altro strepitoso successo. Una manifestazione che conferma il suo secondo posto a livello nazionale, dopo Putignano e che nella giornata di ieri ha visto correre per le strade coratine ben 162 atleti provenienti da tutta Italia, in un percorso di ben 1213 metri.

Raggiunti anche questa volta gli obiettivi principali: “Valorizzare il nostro territorio con i prodotti tipici delle nostre terre offerti ai partecipanti nei pacchi gara e dare massimo sostegno alle iniziative sportive della nostra città. Si crea un connubio perfetto tra sport, salute, rispetto dell’ambiente, voglia di stare insieme e scoperta del territorio.”– afferma il Sindaco Massimo Mazzilli nella conferenza stampa di presentazione, tenutasi venerdì 11 maggio.

Impeccabile organizzazione anche quest’anno. Associazioni, volontari, comuni cittadini, istituzioni: insieme hanno formato una vera e propria catena di collaborazione e di voglia di darsi da fare per dare lustro alla nostra città. Senza questa sinergia nulla sarebbe stato possibile.

Bice Fino e Giacomo Gravina sono stati i due ispiratori di questo evento, che ormai si è confermato come un appuntamento da rinnovare. “La loro gioia di vivere, il piacere della corsa, l’entusiasmo e soprattutto la loro umiltà, sono dei grandi esempi di sportivi, che non smettono mai di accompagnarci” – dichiara l’atleta coratino Giuseppe Mangione, che si classifica 7 assoluto nella maratona.

Una festa, che ha alleviato la fatica e il sudore degli atleti corridori, tra musica, grande entusiasmo e l’incoraggiamento degli organizzatori, la 6 Ore Coratina ha sicuramente regalato una straordinaria esperienza sportiva, resa tale anche dalla grande passione di Riccardo Blasi, perfetto collante di tutto il mosaico organizzativo.

Dunque, alle ore 16 tagliano il traguardo:

Stefano Velatta con 80,068 km.

Maurizio De Paolo, con 73,993 Km.

Michelangelo D’Avanzo con 70,300.

Nella categoria femminile si classificano:

Empoli Valeria con 63,076 Km

Delfino Erika, con 61,863 Km

Bellobuono Maria Loreta con 59,437 Km.

 

Lascia un commento

Lasciaci il tuo parere!

avatar
  Subscribe  
Notificami