Domani a Bisceglie “ γυνή: la Salute declinata al Femminile”

La fondazione presieduta da Lucia De Ceglie lancia γυνή, un’ambiziosa iniziativa stimolata dalla necessità di informazione e di formazione sulla medicina di “genere”.

γυνή: la Salute declinata al Femminile
γυνή: la Salute declinata al Femminile

BISCEGLIE – Gli accoglienti ambienti delle Vecchie Segherie (ingresso via Cristoforo Colombo) ospiteranno venerdì 9 marzo, con inizio alle ore 19, la conferenza di presentazione di “ γυνή: la Salute declinata al Femminile ”.

Il progetto γυνή (guné, dal greco antico, il cui significato è “donna”) è promosso dalla Fondazione DCL presieduta da Lucia Di Ceglie, dinamica realtà del nostro territorio operante da anni nel volontariato con un’attenzione particolare rivolta alla salvaguardia delle donne, dei minori e delle famiglie.

γυνή: la Salute declinata al Femminile
γυνή: la Salute declinata al Femminile

γυνή è finalizzato alla diffusione ed alla conoscenza dell’universo donna in un viaggio che esplori il “genere” femminile, dall’adolescenza all’età senile, il progetto mira alla creazione di un percorso formativo e informativo che coinvolga tutte le professionalità che ruotano attorno al mondo femminile (medici, ostetriche, infermieri, psicologi, operatori dei consultori); alla fruizione quale strumento conoscitivo e di approfondimento per tematiche di genere e che dia lo sviluppo ad un nuovo modo di “pensare” la donna.

Le coordinate principali del progetto saranno illustrate dal prof. Maurizio Guido, responsabile del Comitato Scientifico di γυνή, direttore del Dipartimento Materno Infantile dell’Ospedale Generale Regionale “Miulli” di Acquaviva delle Fonti nonché Professore Aggregato presso l’Istituto di Clinica Ostetrica e Ginecologica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Il prof. Guido sarà affiancato dalla dott.ssa Valentina Bisti, nota giornalista Rai e conduttrice del Tg 1.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami